Cerca
Cerca
Utilizzo di olio di menta piperita per emicranie

Utilizzo di olio di menta piperita per emicranie

Le emicranie sono mal di testa gravi e inabilitanti che possono durare per alcune ore e fino a diversi giorni. Se stai cercando un trattamento naturale, l’olio di menta piperita per emicranie e mal di testa può essere una buona idea.

L’olio di menta piperita è uno degli oli essenziali più popolari per l’emicrania e il mal di testa grazie alla sua capacità di gestire la circolazione del sangue nel corpo, oltre a calmare i nervi e le contrazioni muscolari.

Le emicranie possono essere provocate da ansia, stress, cambiamenti ormonali, privazione del sonno, cambiamenti climatici e alcol o alimenti trasformati.

L’olio essenziale per il trattamento dell’emicrania è considerato sicuro ed efficace. Continua a leggere, in quanto questo articolo si concentrerà su come sbarazzarsi di un’emicrania con olio essenziale di menta piperita per il trattamento di mal di testa.

L’olio di menta piperita è buono per le emicranie?

Menta piperita (Mentha piperita) potrebbe essere uno degli oli essenziali più utili per l’emicrania e mal di testa tensione. Gli studi indicano che l’olio di menta piperita ha la capacità di migliorare la circolazione, inibire le contrazioni muscolari e stimolare il flusso di sangue nella fronte quando applicato localmente.

La menta piperita ha proprietà analgesiche, antimicrobiche e anti-nausea. In particolare, questo olio essenziale ottiene il suo effetto calmante sui nervi dal suo ingrediente più attivo, chiamato mentolo.

In effetti, ci sono molte ricerche sull’olio di menta piperita per i mal di testa. In uno studio crossover in doppio cieco, controllato con placebo, pubblicato nel 1996, i ricercatori tedeschi analizzerebbero 41 pazienti con 164 attacchi di cefalea.

L’olio di menta piperita è stato applicato 15 e 30 minuti dopo l’inizio del mal di testa. I partecipanti hanno riferito di alleviare il dolore nei loro diari di mal di testa e l’olio di menta piperita ha dimostrato di essere un trattamento di cefalea alternativa conveniente e ben tollerato.

Un altro studio pubblicato sull’International Journal of Phytotherapy and Phytopharmacology nel 1995 ha scoperto che una combinazione di olio di menta piperita, olio di eucalipto ed etanolo era un trattamento efficace contro il mal di testa in 32 partecipanti.

I ricercatori hanno usato una piccola spugna per applicare la miscela di olio di menta piperita alle tempie e alla fronte dei partecipanti. Hanno trovato che la sensibilità durante il mal di testa è stata ridotta quando l’olio di menta piperita è stato combinato solo con l’etanolo.

C’è anche una ricerca che dimostra che la combinazione di gel topico “Stopain” con mentolo potrebbe migliorare significativamente l’intensità del mal di testa due ore dopo l’applicazione.

L’olio di menta piperita si è dimostrato efficace anche per i sintomi della cefalea emicranica, come naso che cola, dolori muscolari, congestione, stress e nausea.

Una revisione sistemica di oli essenziali e aromaterapia pubblicata nel Journal of Tropical Biomedicine Asian Pacific nel 2015 suggerirebbe anche che l’olio di menta piperita è efficace per il sollievo mal di testa.

Come usare l’olio di menta piperita per emicranie

Vuoi sapere come usare l’olio di menta piperita per il mal di testa? Questa sezione ti guiderà attraverso i modi in cui puoi usare l’olio di menta piperita per emicranie e mal di testa tradizionali.

1. Aggiungi a olio da massaggio

Gli oli essenziali devono essere diluiti in olio vettore prima di essere applicati sulla pelle. Il rapporto consigliato è da tre a cinque gocce di olio di menta piperita a un’oncia di olio di cocco riscaldato, olio di mandorle, olio di jojoba o olio minerale.

Prima di utilizzare qualsiasi olio essenziale sulla pelle, è una buona idea eseguire un test di allergia. Qui è dove si miscelano da tre a cinque gocce di olio essenziale con il proprio olio vettore preferito. Applicare la miscela sul tuo avambraccio. L’olio essenziale dovrebbe essere sicuro se non vi è alcuna reazione entro 24 o 48 ore.

Se è sicuro, per l’uso normale, applicare un paio di gocce della miscela di olio di menta piperita sulla fronte e sulle tempie, spalle, area toracica e parte posteriore del collo.

Una ricerca pubblicata nel Clinical Journal of Pain nel 2015 ha dimostrato che un massaggio di 30 minuti può alleviare i sintomi di mal di testa entro un periodo di 24 ore.

2. Aggiungi al tuo bagno

Un bagno può anche ridurre l’intensità del mal di testa. Per i massimi benefici contro l’emicrania, aggiungi alcune gocce di olio di menta piperita al tuo bagno.

Altri oli che completano l’olio di menta piperita includono olio di lavanda e olio di geranio, con quattro gocce ciascuno. Un bel bagno caldo all’olio essenziale è un ottimo modo per alleviare dolori muscolari e rigidità.

È anche una buona idea fare un bagno con le luci spente. Usa invece una candela, dal momento che un mal di testa può peggiorare con luci brillanti. Un bagno è anche un ottimo modo per prevenire un mal di testa, o evitare di peggiorare l’intensità di un mal di testa.

3. Inalare l’olio di menta piperita con vapore

L’inalazione di vapore potrebbe anche essere un ottimo modo per usare l’olio di menta piperita per l’emicrania.

Basta versare acqua calda in una ciotola e aggiungere da tre a sette gocce di olio di menta piperita. Coprerai la testa con un asciugamano, chiudi gli occhi e respira attraverso il naso. Fatelo per circa due minuti.

Un’inalazione di vapore è efficace per il mal di testa, specialmente se si ha anche la congestione.

4. Olio di menta piperita diffuso

Un diffusore può aiutare a far circolare l’olio essenziale di menta piperita nell’aria, oppure puoi inalarlo direttamente dalla bottiglia.

Se trovi il profumo troppo forte, prova ad aggiungere qualche goccia di olio di menta piperita a un panno, tessuto o batuffolo di cotone e inspira.

5. Consumare il tè alla menta piperita

A meno che tu non stia usando un olio essenziale di alta qualità, 100% terapeutico, non dovresti ingerire l’olio di menta piperita per via orale.

Puoi aggiungere una goccia di olio di menta piperita di alta qualità al tuo tè o utilizzare foglie di menta piperita per preparare un tè.

6. Utilizzare un compresse freddo Peppermint

Fare un impacco freddo olio di menta piperita è un’altra tecnica popolare per alleviare il gonfiore, l’infiammazione e il disagio di un mal di testa.

Basta aggiungere due gocce di olio di menta piperita a una pinta di acqua fredda in cui sei cubetti di ghiaccio sono stati sciolti. Immergere la flanella o un panno nell’acqua e metterla direttamente sul dolore emicranico.

Diverse forme di olio di menta piperita da utilizzare per le emicranie

Dove puoi trovare olio di menta piperita per l’emicrania? L’olio di menta piperita è disponibile online o nei negozi di alimenti naturali in molte forme diverse, tra cui olio liquido, capsule di gel morbido con rivestimento enterico, forma di tè, bastoncini di incenso e caramelle o altri masticabili.

È inoltre possibile trovare olio essenziale di menta piperita in creme per la pelle, shampoo, balsami, saponi e deodoranti per ambienti.

È anche importante notare che è necessario acquistare olio di menta piperita da una fonte altamente attendibile, poiché esiste la possibilità che alcuni rimedi a base di erbe possano essere contaminati.

Chi dovrebbe evitare l’uso di olio di menta piperita per emicranie?

L’olio di menta piperita è considerato sicuro se assunto per via orale in quantità di cibo o se usato per via topica. Tuttavia, se assunto per via orale, l’olio di menta piperita può causare ulcere alla bocca, pelle arrossata, bruciore di stomaco e mal di testa.

Supplementi di olio di menta piperita con rivestimento enterico possono anche dissolversi rapidamente e portare a nausea, bruciore di stomaco e rapido assorbimento di alcuni farmaci; pertanto, dovrebbe essere presa precauzioni.

Chi non dovrebbe usare l’olio di menta piperita per l’emicrania? L’olio di menta piperita non è raccomandato per le persone con malattia della colecisti, calcoli biliari, problemi ai reni, bruciore di stomaco cronico o pelle sensibile o allergie alla menta piperita. Le donne in gravidanza o che allattano dovrebbero anche evitare di assumere prodotti con menta piperita.

Si dovrebbe anche tenere presente che l’olio di menta piperita può interagire negativamente con alcuni farmaci da banco e farmaci da prescrizione.

Alcuni di questi includono:

  • Allegra
  • Halcion
  • Sporanox
  • Mevacor
  • Nizoral
  • Cozaar
  • losartan
  • Glucotrol
  • elavil
  • warfarin
  • Feldene
  • ibuprofene
  • Voltaren
  • Soma
  • Valium
  • diazepam
  • Protonix
  • Prilosec
  • Calan
  • Zofran
  • Isoptin
  • Inderal
  • Neoral
  • Sandimmune
  • Zantac
  • Pepcid
  • Nexium
  • Rolaids
  • Tums

Considerazioni finali sull’olio di menta piperita per emicranie

L’olio di menta piperita per l’emicrania sembra essere un trattamento alternativo sicuro ed efficace. Diversi studi di ricerca suggeriscono che l’olio di menta piperita può ridurre l’intensità del mal di testa.

Come useresti l’olio di menta piperita per l’emicrania? Può essere usato in olio per massaggi, inalazione di vapore o aggiungendone un po ‘al tè, impacco freddo o bagno. Puoi anche inalare l’olio essenziale di menta piperita da un diffusore o direttamente dalla bottiglia.

Oli essenziali come l’olio di menta piperita possono causare problemi in alcune persone. Ecco perché è importante consultare il medico e il professionista della salute naturale prima di usare l’olio di menta piperita per l’emicrania.