Cerca
Cerca
Trattamenti naturali per borsite
Condividi:

Trattamenti naturali per borsite

Il dolore della borsite si verifica quando le borse o le sacche piene di liquido che forniscono un cuscinetto tra le ossa, i muscoli e i tendini si infiammano e si irritano. È particolarmente comune a seguito di un infortunio o di movimenti ripetitivi. Fortunatamente, ci sono trattamenti naturali per la borsite che possono aiutare ad alleviare il dolore e altri sintomi.

I sintomi più comuni della borsite comprendono il disagio in alcune ossa e muscoli; sentirsi molto rigido o doloroso; difficoltà a dormire; e problemi a fare attività quotidiane come camminare, vestirsi o fare la doccia.

Il dolore e la tenerezza delle articolazioni si sviluppano spesso in diverse parti del corpo, tra cui ginocchia, gomiti, fianchi, talloni, polsi e spalle.

Le persone che ricevono la borsite più spesso includono giardinieri, carpentieri, musicisti e atleti. Altri fattori di rischio per lo sviluppo della borsite includono essere in un incidente; avere una cattiva postura; sovrallenamento; guarigione dalla chirurgia; avere speroni ossei o depositi di calcio; e con altre condizioni infiammatorie come gotta, disturbi della tiroide, artrite, psoriasi, infezioni o una malattia autoimmune.

Ci sono un certo numero di cure o trattamenti naturali per la borsite, tra cui il riposo, il caldo e la terapia del freddo e lo stretching, tra gli altri. In questo articolo, esamineremo molti in dettaglio.

15 trattamenti naturali per borsite

La borsite durerà spesso da alcune settimane a diversi mesi; tuttavia, la borsite non trattata può durare anche di più. I sintomi della borsite possono essere simili a gotta, tendinite, neuropatia diabetica, artrite e altro.

Un medico dovrà confermare la causa della borsite con un esame fisico, che può includere la pressione su punti rigonfi intorno alle articolazioni colpite. Informerai anche il tuo medico circa la tua storia medica, il lavoro, gli hobby e qualsiasi recente caduta o infortunio.

Una volta confermata la presenza di borsite, il medico può prescrivere antibiotici, antidolorifici, FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) o iniezioni di corticosteroidi. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i rimedi casalinghi per la borsite possono aiutarti a trattare i sintomi dolorosi e le cause sottostanti.

Quali sono i migliori trattamenti naturali per la borsite cronica? In generale, la borsite migliorerà da sola, specialmente quando si riposa, con impacchi caldi o freddi e altri rimedi naturali sono usati per alleviare il dolore. Come guida, i seguenti sono rimedi casalinghi per il sollievo dalla borsite che può aiutare.

1. Riposare l’area interessata

Un metodo naturale di base nel trattamento della borsite sta riposando l’area articolare o affetta. Questo darà all’area il tempo di guarire. Prendersi una pausa dai movimenti ripetitivi o dall’esercizio fisico può aiutare a ridurre l’infiammazione.

Quanto tempo ci vuole per guarire è diverso per tutti, ma nella maggior parte dei casi, molte settimane di riposo sono spesso efficaci. Puoi allungare l’area dolorosa quando le cose cominciano a sentirsi di nuovo normali. Detto questo, probabilmente sentirai una leggera tensione, ma non un dolore intenso.

Sarai in grado di svolgere attività quotidiane che non causano dolore, incluso il camminare. Al di fuori di questo, vorrai prendertela comoda. Da una prospettiva a lungo termine, dovresti evitare anche il sovrallenamento e il riposo tra gli allenamenti.

Per alleviare la pressione, il medico può suggerire un dispositivo temporaneo di assistenza, come un tutore, una stecca, una stampella o un bastone da passeggio.

2. Compresse calde

Un impacco caldo è molto utile nei casi di borsite cronica e 48 ore dopo un caso di borsite acuta. Un impacco caldo è in grado di combattere l’infiammazione, ridurre la rigidità e migliorare il flusso sanguigno all’articolazione colpita.

Per creare un impacco caldo, inumidire un asciugamano sottile con acqua calda e applicarlo all’area interessata per 15 o 20 minuti. Ripeti questo metodo alcune volte al giorno.

Altri tipi di impacchi caldi includono una piastra riscaldante, una bottiglia di acqua calda e semplicemente il lavaggio dell’area interessata con acqua calda.

3. Compresse fredde

È una buona idea alternare tra un impacco caldo e uno freddo. Un impacco freddo è in grado di ridurre il gonfiore e il dolore dovuti alla borsite. È la temperatura fredda che aiuta a intorpidire l’area interessata, ridurre l’infiammazione e la tenerezza e ridurre il dolore e il gonfiore iniziale.

Le compresse fredde sono spesso più efficaci se usate entro 24-48 ore dallo sviluppo della borsite. Puoi avvolgere alcuni cubetti di ghiaccio in un asciugamano sottile e mettere il ghiaccio sull’articolazione interessata per circa 15 o 20 minuti ogni quattro o sei ore.

Dopo aver rimosso il ghiaccio, sollevare l’articolazione sopra il cuore e continuare a riposare. Ripeti questa operazione tre o cinque volte al giorno per ottenere i migliori risultati.

Probabilmente non troverai molto sollievo da un impacco di ghiaccio quando la tua borsite cronica è un problema a lungo termine, comunque.

4. Stretching ed esercizio

Dovresti lasciare che il tuo dolore da borsite diminuisca un po ‘prima di fare qualsiasi tipo di attività fisica. Tuttavia, il movimento è necessario per aiutare a mantenere le articolazioni flessibili e ridurre il dolore, l’infiammazione e la rigidità.

Distendere e esercitare delicatamente la zona dolorante può aiutare ad accelerare il tempo necessario per guarire. Lo stretching e spesso l’esercizio di articolazioni e muscoli sensibili possono anche aiutare a prevenire il ripetersi della borsite. Inoltre, è importante allungare e riscaldarsi prima di qualsiasi allenamento.

Il medico può anche suggerire un fisioterapista o un personal trainer per un adeguato programma di stretching ed esercizio progettato per prevenire il dolore ricorrente e rafforzare lentamente i muscoli intorno alla zona interessata, come i fianchi.

Gli esercizi di borsite dell’anca comprendono il sollevamento pesi e il lavoro con le fasce di resistenza, che aiutano a rafforzare i muscoli intorno alle articolazioni. Dovrai anche fare delle pause frequenti durante la tua routine di allenamento e allungare durante questo periodo.

In generale, evitare di stare seduti per lunghi periodi di tempo. Se lavori a una scrivania, fai delle pause regolari per alzarti e muoverti.

5. Massaggio

La terapia di massaggio può anche aiutare a ridurre il dolore della borsite; migliorare la circolazione, la mobilità e la flessibilità; rafforzare i muscoli; e ridurre la rigidità e il gonfiore intorno alla zona interessata.

Puoi anche eseguire un massaggio su te stesso. Riscaldare delicatamente olio di sesamo, olio d’oliva o olio di cocco e applicare l’olio caldo sulla zona interessata. Massaggiare l’area con una pressione dolce e decisa per circa 10 minuti. Dovrai anche mettere un asciugamano caldo sulla zona interessata.

Ripeti questa tecnica di automassaggio tre volte al giorno e finché non ci sia un miglioramento nella tua borsite.

6. Posizione corretta

Tra i trattamenti naturali per la borsite sta mantenendo la postura corretta. Una cattiva postura quando si è in piedi, seduti, addormentati o in esercizio può causare usura e strappi eccessivi su borse e articolazioni e causare dolore. Praticare una buona postura, d’altra parte, può aiutare a prendere ulteriore pressione sui fianchi, colonna vertebrale, collo e altre parti del corpo suscettibili.

Sostieni la colonna vertebrale stando seduti e in posizione eretta, evitando di inclinarti in avanti o indietro; mantenendo i muscoli addominali stretti durante il giorno; praticare un corretto allineamento durante lo stretching e gli esercizi; e rafforzare il tuo nucleo con esercizi addominali.

Se ti siedi alla scrivania per molte ore al lavoro, concentrati a praticare una buona postura mentre sei seduto e in piedi. Considerare anche l’utilizzo di una sedia ergonomica o di lavorare con un chiropratico che può aiutare con regolazioni mirate.

7. Una dieta anti-infiammatoria

Una dieta anti-infiammatoria è anche un ottimo modo per ridurre il dolore, prevenire l’infiammazione e trattare condizioni infiammatorie come la borsite.

Questa dieta sana includerà in gran parte una varietà di frutta e verdura fresca e biologica; pesce catturato in natura, uova allevate all’aperto e manzo nutrito con erba; grassi sani come avocado, olio d’oliva, cocco, noci e semi; e cibi probiotici come crauti, kimchi, kombucha, kefir e yogurt.

Dovresti anche evitare cibi che contribuiscono all’infiammazione, come cibi OGM, cereali raffinati, latticini convenzionali, bevande zuccherate e altri alimenti trasformati.

8. Curcuma

Un altro dei rimedi domestici migliori per il dolore della borsite è la curcuma (Curcuma longa). Il principio attivo della curcuma è chiamato curcumina ed è usato per ridurre l’infiammazione, il gonfiore e il dolore articolare acuto e cronico associato alla borsite.

La ricerca mostra che la curcumina è tra i composti anti-infiammatori più efficaci al mondo. La curcuma è anche considerata un antidolorifico naturale. Puoi assumere integratori di curcumina o bere tè alla curcuma quotidianamente.

Consultare un medico prima di utilizzare la curcuma poiché potrebbe interferire con alcuni farmaci, compresi i FANS e gli anticoagulanti come il warfarin, il clopidogrel e l’aspirina.

9. Ginger

Lo zenzero (Zingiber officinale) è un altro antidolorifico naturale, con antiossidanti; proprietà antinfiammatorie e analgesiche; e composti terapeutici come paradolo, shogoal, gingerolo e zingerone.

Lo zenzero migliora anche la circolazione e favorisce la guarigione. Di conseguenza, l’aggiunta di zenzero alla vostra dieta potrebbe aiutare a trattare il dolore muscolare e il dolore articolare correlato alla borsite.

In uno studio, il consumo quotidiano di zenzero ha portato a riduzioni da moderata a grande del dolore muscolare a causa di lesioni muscolari indotte dall’esercizio fisico.

Per il tè allo zenzero, fai bollire un cucchiaio di zenzero a fette in due tazze d’acqua e lascia sobbollire per 10 minuti. Filtrare e aggiungere miele crudo. Puoi anche massaggiare l’olio di zenzero sulla zona interessata alcune volte al giorno.

Puoi anche avvolgere alcuni cucchiai di zenzero fresco grattugiato in una garza e legarlo saldamente. Mettilo in acqua calda per 30 secondi, lascialo raffreddare e posizionalo sulla zona interessata per 10 minuti. Fai questo metodo fino a tre volte al giorno.

10. Corteccia di salice bianco

La corteccia del salice bianco (Salix alba) viene spesso utilizzata come alternativa all’aspirina. Il principio attivo nella corteccia di salice è chiamato salicina. La salicina nella corteccia di salice funziona in modo simile all’aspirina poiché può ridurre il dolore, il gonfiore e l’infiammazione.

La corteccia di salice bianco è disponibile in capsule, forma liquida, forma del tè e come soluzione topica. Per il tè di corteccia di salice bianco, aggiungi un mezzo cucchiaino di corteccia di salice bianco essiccato in una tazza di acqua bollente, lascialo riposare per 15 minuti, quindi scolatelo. Bere il tè di corteccia di salice bianco due volte al giorno.

11. Olio di ricino

I guaritori popolari hanno usato l’olio di ricino per trattare le condizioni di salute per migliaia di anni. L’olio di ricino è un olio grasso non volatile prodotto dai semi del ricino (Ricinus communis).

È un tipo di acido grasso dei trigliceridi e quasi il 90% del suo contenuto di acidi grassi è un composto raro noto come acido ricinoleico. Studi osservazionali hanno scoperto che l’acido topico ricinaico produce notevoli effetti antinfiammatori e analgesici.

L’olio di ricino contiene anche proprietà antiossidanti e può quindi aumentare la circolazione e ridurre il dolore della borsite, l’infiammazione e il gonfiore delle articolazioni.

Immergere un pezzo di flanella di lana in olio di ricino, posizionarlo sulla giuntura interessata e coprire l’area con un involucro di plastica. Metti una piastra elettrica sulla parte superiore, copri con un asciugamano e lascia tutto a posto per 30-40 minuti. Risciacquare l’olio dalla pelle con acqua tiepida.

Utilizzare il trattamento fino a quattro volte alla settimana.

12. Aceto di sidro di mele

L’aceto di mele (ACV) è prodotto con sidro di mele sottoposto a fermentazione. L’ACV è un altro rimedio per la borsite che si pensa di bilanciare i livelli di pH, ridurre l’infiammazione e migliorare la circolazione.

Per utilizzare l’ACV per la borsite, immergere un asciugamano sottile nella soluzione e avvolgerlo sulla zona interessata, lasciandolo per diverse ore al giorno.
Per un tonico, puoi anche unire un cucchiaio di ACV e un cucchiaino di miele crudo in un bicchiere d’acqua. Consuma questo tonico ACV due volte al giorno per tre giorni.

13. Vitamine e integratori

Ci sono un certo numero di sostanze nutritive che aiutano ad alleviare il dolore e l’infiammazione. Le vitamine del gruppo B e i colpi di vitamina B12, ad esempio, possono aiutare ad alleviare il dolore della borsite. La vitamina C viene anche utilizzata per prevenire e curare le lesioni articolari.

La condroitina e la glucosamina sono antiossidanti che sono efficaci nella costruzione di un forte tessuto connettivo e nella riduzione dell’infiammazione articolare. Inoltre, l’olio di vitamina E può essere applicato alle aree colpite per aumentare la flessibilità e il movimento delle articolazioni.

MSM (metilsulfonilmetano) è la forma ossidata di DMSO (dimetilsolfossido), ed entrambi possono ridurre l’infiammazione e promuovere la guarigione.

14. Rimedi omeopatici

Numerosi rimedi omeopatici sono usati per la borsite. L’arnica montana è utile quando la borsite è correlata a un ceppo o a una lesione traumatica. Belladonna è usato per la borsite con pulsazioni, intenso disagio e una sensazione di calore. Lo zolfo è un rimedio omeopatico utilizzato per la borsite con dolore bruciante e infiammazione del lato sinistro.

Altri rimedi omeopatici usati per la borsite includono sanguinaria, Ruta graveolens, Rhus toxicodendron, Kalmia latifolia, Ferrum phosphoricum e bryonia.

15. Oli essenziali

Gli oli essenziali possono anche ridurre il gonfiore e il dolore alla borsite. Olio di limone incenso e olio di menta piperita possono essere applicati alla zona interessata per ridurre il dolore e l’infiammazione.

Altri olii essenziali per la borsite includono olio di zenzero, olio di basilico, olio di coriandolo, olio di ginepro, olio di rosmarino, olio di camomilla, olio di wintergreen, olio di elicriso, olio di bergamotto, olio di lemongrass, olio di geranio e olio di lavanda.

È inoltre possibile utilizzare questi oli essenziali durante la massoterapia, aggiungerli a un bagno o applicarli prima o dopo lo stretching.

Considerazioni finali sui trattamenti naturali per la borsite

La borsite è una condizione che si verifica quando le borse si irritano e si infiammano. È una condizione comune nelle persone che si infortunano o si muovono ripetutamente, come atleti, musicisti, giardinieri e carpentieri. La condizione può causare fastidiosi dolori alle ossa, alle articolazioni e ai muscoli, e più spesso a fianchi, gomiti, spalle e ginocchia.

In questo articolo, abbiamo dettagliato una serie di trattamenti naturali per la borsite. Ad esempio, lo stretching, il massaggio o la corretta postura possono aiutare. Riposare l’area interessata o utilizzare un impacco caldo o freddo può anche fare molto per il sollievo.

Altre cure o trattamenti naturali per la borsite includono una dieta anti-infiammatoria, curcuma, zenzero, olio di ricino, corteccia di salice bianco, aceto di sidro di mele, vitamine B, vitamina C, vitamina E, MSM, DMSO, rimedi omeopatici e oli essenziali.

Condividi: