Cerca
Cerca
La gonorrea è curabile? Come viene trasmessa la gonorrea?

La gonorrea è curabile? Come viene trasmessa la gonorrea?

Ciò che una volta era una malattia meno comune a causa del trattamento antibiotico è oggi una delle malattie a trasmissione sessuale più diffuse oggi. Ciò è probabilmente dovuto al fatto che i nuovi ceppi di gonorrea sono diventati resistenti ai farmaci tradizionali. Quindi, la gonorrea è curabile?

Come viene trasmessa la gonorrea? Le risposte potrebbero sorprenderti. Risponderemo a queste domande e scopriremo i sintomi che variano tra uomini e donne.

Che cos’è la gonorrea? La gonorrea è ampiamente conosciuta come “l’applauso”. Questa malattia a trasmissione sessuale (MST) è causata dal batterio Neisseria gonorrhoeae. È un’infezione del retto, dell’uretra o della gola sia nelle femmine che nei maschi. Può anche essere presente nella cervice femminile.

Ho la gonorrea? I sintomi

La gonorrea può presentare o meno sintomi, ed è spesso legata a quelli di età compresa tra 15 e 24 anni. Tuttavia, gli anziani e gli anziani sono altrettanto sensibili alla malattia che non riesce a praticare pratiche sessuali sicure.

Se non si manifestano sintomi, si parla di portatore non sintomatico. Se ci sono sintomi, possono presentarsi entro 1-14 giorni dal contatto iniziale. I sintomi possono variare a seconda che tu sia femmina o maschio. Entrambi i tipi di casi sono contagiosi; tuttavia, una persona senza sintomi ha un rischio maggiore di diffondere l’infezione.

Per gli uomini, qualsiasi sintomo può essere soppresso per diverse settimane o potrebbe non apparire affatto. I sintomi di solito iniziano con una dolorosa sensazione di bruciore con la minzione prima di passare a:

  • Minzione frequente
  • Aumento dell’urgenza di minzione
  • Feci dolorose
  • Scarico anale
  • Scarico spesso verde, bianco o beige dal pene
  • Rossore sulla punta del pene
  • Gonfiore della punta del pene
  • Dolore ai testicoli o allo scroto
  • Gonfiore ai testicoli
  • Dolori articolari
  • Gonfiore delle articolazioni
  • Mal di gola costante
  • Sensibilità alla luce
  • Secrezione oculare

Nelle donne, i sintomi possono imitare altre infezioni come un’infezione da lievito vaginale. Ciò può rendere difficile una diagnosi rapida. I sintomi comuni della gonorrea femminile possono includere:

  • Scarico vaginale acquoso o denso
  • Dolorosa sensazione di bruciore con la minzione
  • Minzione frequente
  • Spotting sangue
  • Flusso sanguigno pesante durante il ciclo mestruale
  • Rapporti sessuali dolorosi
  • Sanguinamento dopo un rapporto sessuale
  • Gonfiore della vulva
  • Gola infiammata
  • Febbre
  • Dolore addominale
  • vomito
  • Movimenti intestinali dolorosi
  • Sgabelli insanguinati
  • Articolazioni dolorose
  • Sensibilità alla luce
  • Secrezione oculare

La gonorrea è curabile?

Infine, possiamo rispondere all’importante domanda: la gonorrea può essere curata? Sì, è un’infezione curabile, ma il trattamento può variare a seconda del ceppo. Gli antibiotici di base possono curare molti casi di gonorrea, con alcuni resistenti agli antibiotici. Questi casi unici possono richiedere diverse dosi di antibiotici come azitromicina, cefixima, ceftriaxone o doxiciclina. È essenziale finire questi farmaci come indicato da un medico anche dopo che i sintomi diminuiscono, il che può richiedere da una a due settimane.

Il trattamento è cruciale poiché complicazioni a lungo termine, sia per gli uomini che per le donne, possono insorgere con qualsiasi caso di gonorrea. Gli uomini possono affrontare problemi di fertilità poiché l’infezione potrebbe diffondersi e rendere sterile il paziente. Può anche diffondersi in tutto il corpo una volta entrato nel flusso sanguigno. L’infezione da gonorrea può comportare un rischio maggiore per l’uomo di contrarre il virus dell’immunodeficienza umana.

La gonorrea nelle donne non trattate può portare alla malattia infiammatoria pelvica, nota come PID. Questa malattia può causare gravi problemi come il tessuto cicatriziale, che può ostruire le tube di Falloppio e portare alla sterilità. Può anche verificarsi una gravidanza al di fuori dell’utero, indicata come gravidanza extrauterina.

Come viene trasmessa la gonorrea?

Essendo una malattia a trasmissione sessuale, la gonorrea si contrae attraverso i fluidi corporei delle mucose dei genitali, del retto e della bocca. Ciò può avvenire attraverso il sesso vaginale e anale non protetto, nonché attraverso il sesso orale.

La gonorrea può anche essere trasmessa a un neonato durante la nascita se la madre è portatrice o ha un focolaio di infezione.

Alcuni pazienti hanno contratto l’infezione attraverso la condivisione di giocattoli sessuali non lavati o non applicando il preservativo ad ogni utilizzo.

Diagnosi di gonorrea

Durante un appuntamento, sii pronto a rispondere alle domande sulle tue attività sessuali, nonché a sottoporsi a un esame fisico da parte del tuo medico. Se uno dei sintomi è presente o se ritieni di aver contratto la gonorrea, viene confermata una diagnosi corretta con i risultati del test delle cellule. Un campione di cellule può essere ottenuto attraverso un test delle urine per verificare la presenza di batteri o da un tampone della vagina, dell’uretra, del retto o della gola.

I medici che sospettano un’infezione del sangue possono scegliere di prelevare un campione di sangue per ulteriori esami. Le cellule saranno colorate e visualizzate al microscopio e una reazione alla macchia può confermare l’infezione da gonorrea. Tuttavia, questo metodo rapido non è affidabile al 100%.

Molti medici in tutto il mondo sono tenuti a segnalare eventuali casi di gonorrea e altre malattie sessualmente trasmissibili al proprio ramo di sanità pubblica locale. Questo al fine di contenere l’infezione contagiosa notificando e testando tutte le parti coinvolte che potrebbero essere a rischio di contrarre la gonorrea.

Poiché la gonorrea può ripresentarsi, si consiglia di eseguire i test ogni tre mesi dopo il trattamento. I kit per la gonorrea sono disponibili per le donne per uso domestico. Ogni kit contiene tamponi vaginali per i test, che vengono quindi inviati a un laboratorio per l’elaborazione. I risultati possono essere ottenuti al telefono tramite la linea verde gratuita o letti online.

Prevenzione della gonorrea

Le persone che hanno sperimentato una malattia a trasmissione sessuale come la gonorrea, hanno un rischio maggiore di contrarre la malattia. Avere più partner sessuali o iniziare una relazione sessuale con un nuovo partner può anche aumentare il rischio.

Oltre all’astinenza dall’attività sessuale, la gonorrea può essere prevenuta con:

  • Sesso vaginale o anale protetto con l’uso del preservativo
  • Sesso orale protetto con preservativi o dighe dentali
  • Attività sessuale monogama

La gonorrea è una malattia a trasmissione sessuale causata da un ceppo di batteri che sta diventando sempre più difficile da trattare, anche con adeguati antibiotici. Questa infezione è contagiosa attraverso lo scambio di liquidi corporei da varie attività sessuali. Può anche essere diffuso da mamma a bambino durante il parto. I sintomi per uomini e donne variano, ed entrambi possono sperimentare complicazioni che possono essere permanenti.

È importante distinguere questa infezione da altre poiché il trattamento precoce può aiutare a prevenire la diffusione della malattia in altre regioni del corpo. La prevenzione di qualsiasi MST è il modo migliore per evitare gli effetti della gonorrea.