Invecchiamento della pelle: come prevenirlo con cure ed integratori

invecchiamento-pelle

L’invecchiamento della pelle è un cruccio per moltissime donne, specie dopo i 30/35 anni. Se i segni del tempo diventano più visibili e profondi o sono presenti macchie ed imperfezioni, ecco cinque indispensabili step per prendersi cura della propria pelle. 

Step uno: detergere

Detergere la pelle è il passaggio più fondamentale della beauty routine quotidiana. Il detergente si sceglie sempre in base al tipo di pelle: oleoso e delicato per la pelle secca o irritata, schiumogeno per la pelle grassa. E’ necessario utilizzarlo la mattina, per eliminare il sebo in eccesso e i residui di cellule morte e sudore notturno, e la sera, dopo essersi struccate adeguatamente. 

Step due: idratare

Le rughe superficiali sono spesso causate da una carenza di idratazione: la pelle invecchiando non riesce a trattenere più acqua nelle sue cellule e diventa asfittica, spenta, secca. 

L’idratante deve essere applicato due volte al giorno, dopo la detersione. Per il contorno occhi e il contorno labbra sono necessarie formule specifiche più delicate e rigorosamente senza profumo. 

Anche la scelta della crema o del siero si fa in base al tipo di pelle: densa e oleosa per la pelle secca, più fresca e in gel per quella grassa (per sua natura comunque meno esposta alla formazione di rughe). 

Step tre: proteggere dal sole

Il sole è il nemico naturale numero uno della bellezza della pelle. La protezione solare va applicata ogni giorno, anche in inverno, abbondantemente ogni mattina prima di uscire, anche se la pelle è resistente o naturalmente scura. I raggi UVA e UVB infatti sono presenti anche in città tutto l’anno, e sono i responsabili della formazione di rughe e macchie. 

Particolare attenzione va fatta: 

  • Durante gravidanza e menopausa, quando le mutazioni ormonali possono creare macchie scure difficili poi da eliminare
  • Dopo i trattamenti esfolianti, che espongono strati più delicati della pelle al sole
  • Quando si lavora o si stazione all’aperto per lungo tempo

La protezione solare va riapplicata ogni due ore circa. Comodissime formulazioni spray specifiche si possono applicare anche sopra il trucco.

Step quattro: esfoliare

L’esfoliazione può essere di tipo meccanico o chimico: quella chimica è più indicata per il trattamento di rughe e macchie. 

Gli acidi usati possono essere delicati, per uso domestico, oppure forti e da usare solo presso il proprio dermatologo o medico estetico. 

In ogni caso è bene ricordare che: 

  • Dopo l’applicazione la pelle ha bisogno di nutrimento maggiore
  • Non si eseguono esfoliazioni chimiche in estate
  • Meglio preferire un’applicazione serale
  • Durante il trattamento è indispensabile applicare abbondante crema solare, anche in inverno

Step cinque: proteggere la pelle dall’invecchiamento dall’interno

Regolando l’alimentazione e assumendo integratori per contrastare l’invecchiamento della pelle è possibile potenziare l’effetto delle cure estetiche. 

Una dieta sana e leggera, che limiti l’apporto di grassi e zuccheri preferendo fibre, proteine e vitamine è l’ideale ad ogni età. Abbondante frutta e verdura bilanciano l’apporto di vitamine indispensabili alla salute di tutto il corpo, non ultimo della pelle. 

Gli integratori più funzionali per questo tipo di trattamento contengono spesso licopene, un carotenoide contenuto nei frutti a polpa e buccia rossa come anguria, pompelmo e pomodori, collagene, acido ialuronico, selenio, vitamina C, A ed E.