Cerca
Cerca
Home rimedi per gestire faringite (mal di gola)

Home rimedi per gestire faringite (mal di gola)

Mentre molte persone assumono antibiotici per cercare di curare un mal di gola, o faringite, il 90% delle volte questa classe di farmaci non avrà successo nell’uccidere l’infezione che ha causato il mal di gola.

Questo perché gli antibiotici sono efficaci nel trattamento delle infezioni della gola causate da batteri. I batteri, come risulta, sono responsabili solo di causare circa il 10% di tutti i mal di gola al mattino. Di gran lunga, il più grande colpevole nell’innescare un’infezione alla gola è un virus.

Non tutti i mal di gola – anche se fa davvero male – meritano un viaggio dal dottore. Ma il fatto è che hai ancora bisogno di una buona notte di sonno e di andare avanti con la tua giornata. Per fortuna, ci sono una serie di rimedi casalinghi che possono aiutarti ad alleviare il dolore.

Home rimedi per gestire faringite (mal di gola)

1. Miele grezzo

È stato notato che il miele ha effetti antibatterici che possono essere utili nel trattamento del mal di gola. Una rassegna del 2013 sull’uso di miele naturale nelle malattie umane ha rilevato che le moderne indagini cliniche hanno dimostrato che è in grado di arrestare circa 60 ceppi di batteri, oltre a determinati virus e funghi.

Il miele crudo ha anche dimostrato di avere effetti anti-infiammatori che possono alleviare irritazioni e gonfiori. Puoi aggiungere il miele al tè o al latte caldo per lenire il mal di gola.

2. Zuppa di pollo

Il brodo di pollo è stato un rimedio per i mal di gola da quando la maggior parte di noi riesce a ricordare. Non contiene necessariamente speciali composti cicatrizzanti, ma fornisce un calore rilassante ed è un modo confortante per aumentare l’assunzione di liquidi, una parte essenziale del trattamento di raffreddori e congestione e lubrificazione della gola.

Per un ulteriore vantaggio, puoi preparare la tua zuppa di spaghetti di pollo con il brodo di ossa. Il brodo di ossa può aggiungere idratazione e offre sostanze nutritive come amminoacidi formanti il ​​collagene, magnesio e potassio per sostenere l’immunità e promuovere la guarigione.

3. Aglio

L’aggiunta di aglio alla zuppa di pollo o altri pasti è un altro modo per contribuire a trattare gli effetti irritanti del mal di gola. L’aglio schiacciato contiene un composto attivo chiamato allicina che fornisce benefici antimicrobici e antivirali.

Se non ti piace il sapore dell’aglio crudo, è disponibile in forma di supplemento.

4. Radice di liquirizia

Ampiamente usato nella medicina tradizionale cinese, la radice di liquirizia ha dimostrato scientificamente di contenere capacità antivirali, antimicrobiche e antinfiammatorie che potrebbero aiutare a curare un mal di gola.

La liquirizia agisce inibendo l’espressione genica batterica e virale in modo che non possano replicarsi. Puoi prenderlo aggiungendolo all’acqua e ai gargarismi.

Uno studio in particolare ha mostrato che la radice di liquirizia riduceva il dolore alla gola nei pazienti che respiravano attraverso una provetta durante un intervento chirurgico, mentre un altro studio ha scoperto che gli individui che facevano gargarismi alla radice di liquirizia prima dell’intervento avevano meno probabilità di provare un mal di gola in seguito.

5. Limone

Mettere il limone nel tè o succhiare un pezzo di limone è stato anche notato come un efficace rimedio domestico per lenire il mal di gola. Il limone è ricco di vitamina C e di altri composti che possono combattere l’infezione e l’infiammazione.

Gli agrumi aumentano anche la produzione di saliva, che può aiutare a mantenere la gola lubrificata.

6. Aceto di sidro di mele

L’aceto di sidro di mele è un’altra medicina popolare che può essere efficace per alleviare il mal di gola. Il suo principale principio attivo, l’acido acetico, può aiutare a combattere i batteri che causano irritazione alla gola.

L’aceto di mele è molto potente, quindi è meglio diluirlo con acqua. Aggiungi un cucchiaio di aceto di sidro di mele a una tazza di acqua tiepida e bevilo. Puoi aggiungere un cucchiaio di miele per renderlo più appetitoso.

7. Sale

Gargarismi di acqua salata: il rimedio mal di gola tramandato di generazione in generazione ha effettivamente proprietà benefiche. L’attività che assorbe l’acqua del sale agisce per estrarre fluidi e patogeni dannosi dai tessuti della bocca.

Prendere una tazza (8 once) di acqua calda (non calda) e mescolare in mezzo cucchiaino di sale da cucina. Fai i gargarismi a tuo piacimento e ripeti fino a tre volte al giorno secondo necessità. È importante non superare tre sessioni di gargarismi in un solo giorno per evitare di asciugare accidentalmente i tessuti non infiammati in gola.

Se sei curioso, l’acqua calda è usata perché il freddo può aggravare una gola infiammata e il caldo ha i suoi problemi di disagio di cui preoccuparsi.

8. Idratare

Acqua: Mantenere la gola lubrificata e umida mentre si beve i liquidi per aiutare a scovare le cause della malattia, rende l’acqua un componente essenziale nel trattamento del mal di gola. Può anche aiutare l’aggiunta di aceto di sidro di mele, miele, aglio o altri agenti antibatterici e antinfiammatori.

Cerca di bere acqua durante il giorno per il miglior beneficio, tirando per quel numero spesso consigliato di almeno otto bicchieri al giorno.

Bevanda calda: Acqua calda, tè caldo, caffè e simili possono anche offrire sollievo calmante a una gola irritata o irritata. I liquidi caldi possono aprire le vie respiratorie e alleviare quasi istantaneamente i mal di gola, che durano per tutta la durata del consumo e, a volte, portano anche a un certo sollievo post-bevanda.

Una bevanda calda è un po ‘come un “cerotto”, una forma di sollievo immediata e di breve durata. Naturalmente, è possibile estendere i benefici aggiungendo un limone, un aglio o una radice di liquirizia a un tè.

Toddy caldo: Un hot toddy è spesso usato come berretto da notte, e può tornare utile se la tua faringite sta rendendo difficile il riposo. La lista degli ingredienti è abbastanza semplice e la preparazione è altrettanto semplice.

In primo luogo, assemblare il seguente:

  • 1 cucchiaio di miele (o più, se ti piace il sapore)
  • 4 oz di acqua calda
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 2 oz di bourbon o whisky (facoltativo)

Sì, questo rimedio casalingo include l’alcol. È facoltativo, è una piccola quantità diluita e può aiutarti aneddoticamente a dormire.

Versare l’alcol in una tazza grande insieme al miele e lasciare il cucchiaio dopo. Aggiungi l’acqua calda e, mentre si versa, cerca di farla togliere il miele dal cucchiaio più che puoi. Aggiungere il succo di limone e mescolare. Uno zapping veloce nel microonde riscalda le cose ma non bolle (meno di un minuto), e divertiti.

9. Riposati

Quando il tuo corpo inizia a fare male, il naso inizia a tirare su col naso, o sperimenta altri sintomi non severi, di solito il tuo corpo ti dice che ha bisogno di riposo. Se non hai dormito bene, hai stressato troppo, o stai dando un piccolo sforzo in più da qualche parte, può avere un impatto sul tuo corpo.

Prendendo un giorno o due per riposare, dormire un po ‘di più, e rilassarsi può inviare un mal di gola.

Inoltre, alcuni studi hanno dimostrato che i modelli di sonno poveri nelle settimane precedenti all’esposizione al comune virus del raffreddore sono legati a una minore resistenza alla malattia.

10. Vapore

Se la gola è secca, un po ‘di vapore può aiutare ad aggiungere un po’ di umidità. Se contate un naso chiuso tra i vostri sintomi, il vapore può aiutare a sciogliere le spine e alleviare la congestione. Una bella doccia calda con la porta chiusa e il ventilatore spento contribuiranno a creare un’onda di vapore che può essere utilizzata.

In alternativa, si tenta un approccio più diretto.

Prendi una ciotola di dimensioni medie o grandi e riempila circa a metà con acqua calda. Appoggiati sulla scodella in modo da essere in grado di inalare il vapore in aumento, quindi appoggiati un asciugamano sopra la testa per creare una piccola tenda che aiuti nel processo.

Opzionalmente, puoi aggiungere alcuni oli profumati che trovi lenitivi per migliorare l’esperienza.

11. Olio essenziale di eucalipto

L’olio di eucalipto è stato a lungo usato come trattamento antisettico per una varietà di condizioni, tra cui mal di gola. Gli studi hanno dimostrato gli effetti antibatterici dell’olio di eucalipto, in particolare contro lo stafilococco.

Uno dei modi migliori per usare l’olio di eucalipto per curare un mal di gola consiste nel mettere alcune gocce in un diffusore pulito. Puoi anche fare qualche gargarismo con gocce d’acqua.

L’eucalipto può aiutare a stimolare l’immunità dalle infezioni e offrire una protezione antiossidante.

12. Echinacea

L’echinacea è un’erba che ha mostrato un valore terapeutico per combattere il raffreddore e altre infezioni, riducendo così le probabilità di sintomi come mal di gola. La ricerca ha dimostrato che una combinazione di Echinacea e salvia, somministrata come spray in bocca, può aiutare ad alleviare il mal di gola con moderato successo in circa tre giorni.

13. Tratta congelata

Gelati e ghiaccioli possono sentirsi lenitivi e aiutare a intorpidire la gola, che riduce il dolore da faringite. Psicologicamente, un dolce regalo può anche aiutare a rilassare il tuo umore e farti sentire più a tuo agio e riposato. Succhiando con le gocce di ghiaccio può avere un effetto simile ma non altrettanto delizioso.

Quanto dura la faringite?

Faringite – il termine medico per un mal di gola – in genere dura da cinque a sette giorni se è causato da un virus. Se si tratta di mal di gola e si è in un antibiotico, durerà per due o tre giorni dopo aver iniziato il regime.

Se il tuo mal di gola è causato dal fatto che stai urlando tutto il giorno, parlando troppo, o un’altra causa acuta, potrebbe essere necessario un giorno o due per tornare alla normalità.

Se hai bevuto un sacco di liquidi e provato i rimedi per sbarazzarti del tuo mal di gola naturalmente per circa una settimana senza risultati, potresti voler pianificare un viaggio dal dottore.

Se il medico decide di somministrarti un antibiotico, assicurati di prenderlo per l’intero corso prescritto. Anche se il dolore scompare, la causa del virus potrebbe ancora essere viva nel tuo corpo e presentare i sintomi in un secondo momento, oppure potresti avere un rischio maggiore di diffondere la condizione.

Suggerimenti per prevenire la faringite (mal di gola)

Il modo migliore per prevenire un mal di gola è quello di evitare i germi che spesso portano a loro. Naturalmente, assicurati di mantenere la gola lubrificata bevendo molta acqua e assicurandoti che la tua casa sia priva di allergeni e che anche la polvere possa essere d’aiuto.

Alcuni suggerimenti di prevenzione includono:

  • Lavarsi le mani regolarmente, soprattutto quando si esce dall’esterno, prima di mangiare e dopo uno starnuto o una tosse
  • Non condividere cibo, bevande o utensili
  • Tossire e starnutire in un fazzoletto e gettarlo via immediatamente
  • Evitare di toccare i telefoni pubblici / fontane d’acqua con la bocca
  • Pulire regolarmente il telefono, i telecomandi e altri dispositivi portatili
  • Evitare il contatto ravvicinato con le persone malate
  • Dormire bene
  • Mangiare una dieta sana
  • Ottenere attività regolari

Quando vedere un dottore

Come accennato in precedenza, se il tuo mal di gola non si è abbassato in una settimana, potresti voler vedere un medico. Si consiglia inoltre di consultare un medico se il mal di gola è accompagnato da questi sintomi:

  • Difficoltà a deglutire
  • Respirazione difficoltosa
  • Lottando per aprire la bocca
  • Articolazioni doloranti
  • Una febbre superiore a 101 ° F (38 ° C)
  • Mal d’orecchi
  • Torcicollo
  • Sangue nella saliva / catarro

A volte un mal di gola può essere un grosso problema, ma non vuoi aggiungere al suo impatto sulla tua vita camminando fino al dottore. In molti casi, la faringite non è altro che un piccolo disagio di cui preoccuparsi e può essere alleviata utilizzando alcuni rimedi casalinghi semplici, convenienti e programmabili.

Il più delle volte, sperimenterai il sollievo che cerchi in un giorno o due, ma se i sintomi peggiorano e sono ancora presenti dopo circa una settimana, potrebbe essere necessario andare avanti e programmare la visita del medico.