Cerca
Cerca
Frutta intera che riduce i livelli di pressione sanguigna

Frutta intera che riduce i livelli di pressione sanguigna

Nella ricerca di modi naturali per abbassare la pressione sanguigna alta, mangiare una dieta sana di frutta e verdura intera ha dimostrato di essere uno strumento potente. I frutti che abbassano la pressione sanguigna contengono elevate quantità di potassio, calcio e magnesio. La ricerca indica che pere, uva e mele sono le prime scelte tra i frutti che riducono la pressione sanguigna.

Molti esperti chiamano ipertensione, o ipertensione, il “killer silenzioso” in quanto può essere presente per anni senza sintomi evidenti. L’alta forza del sangue contro le pareti delle arterie può danneggiare i vasi sanguigni e portare a malattie renali e cardiache, nonché ictus, nel tempo.

Più di 75 milioni di americani si occupano di ipertensione, o una persona su tre. Di tutti i fattori di rischio di questa condizione, una dieta malsana è quella che si può facilmente gestire. I frutti contengono importanti minerali e antiossidanti legati all’abbassamento della pressione sanguigna.

Come sono buoni i frutti per la pressione sanguigna?

Alcuni frutti contengono magnesio, calcio e potassio, che svolgono tutti un ruolo nella regolazione della pressione sanguigna. Questi elementi minerali sono essenziali per l’equilibrio dei liquidi e possono aiutare a prevenire l’ipertensione.

Anche la frutta ha un basso contenuto di sodio, che può far sì che il cuore pompi il sangue più velocemente se consumato in grandi quantità. Un pezzo di frutta ha solo fino a cinque milligrammi (mg) di sodio. La frutta è anche ricca di antiossidanti che aiutano a riparare le arterie danneggiate.

1. Magnesio

Il magnesio nella frutta aiuta a dilatare i vasi sanguigni, sciogliere eventuali coaguli di sangue in via di sviluppo e proteggere contro il muscolo cardiaco e gli spasmi arteriosi. Funziona anche come antiossidante.

Essendo il quarto minerale più abbondante all’interno del corpo, il magnesio ha dimostrato negli studi clinici di abbassare la pressione sanguigna nell’arco di tre mesi di utilizzo. Per essere efficace, il magnesio richiede il calcio come agente complementare.

2. Calcio

Oltre ad aiutare il magnesio, è necessario il calcio per promuovere la contrazione e l’espansione dei vasi sanguigni. Quantità insufficienti possono costringere le pareti arteriose a restringersi, influenzando la pressione. I bassi livelli di calcio nel sangue sono spesso reintegrati dal corpo che estrae il calcio dalle ossa.

La raccolta di calcio dalla frutta può aiutare a ridurre i frequenti aumenti della pressione sanguigna. Questa fonte naturale di calcio ha anche dimostrato di non aumentare il rischio di malattie cardiache, rispetto al più alto rischio offerto dall’uso di supplementi di calcio trovati in uno studio dell’Università della Carolina del Sud.

3. Potassio

Come con calcio e magnesio, il potassio è essenziale per la gestione della pressione arteriosa. Questo minerale aiuta a ridurre la costrizione dei vasi sanguigni, abbassando così l’ipertensione.

Il potassio è indispensabile per ridurre il danno e gli effetti negativi di grandi quantità di assunzione di sodio. Il potassio promuove l’escrezione di sodio attraverso la produzione di urina poiché l’eccesso di sodio può far aumentare la pressione sanguigna.

L’interazione di sodio con potassio è anche utile per regolare l’equilibrio idrico all’interno del corpo. Questo può aiutare a prevenire l’ictus.

Va notato che troppo potassio può essere dannoso per i reni. I pazienti con ipertensione arteriosa devono regolare l’assunzione di potassio con l’aiuto del proprio medico.

I tipi di frutta da mangiare per ridurre la pressione sanguigna dipenderanno dal contenuto di vitamine e minerali.

Quali frutti sono buoni per abbassare la pressione sanguigna?

Frutta alta in potassio

Per uno stile di vita sano, la quantità giornaliera raccomandata di potassio è di 4.700 mg. I frutti ricchi di potassio fanno parte delle linee guida dietetiche per l’ipertensione. Il potassio aiuta a regolare il pompaggio del cuore e a gestire i livelli di sodio nel sangue.

La quantità necessaria di potassio dipende dall’assunzione di sodio da parte della persona, dal tasso di metabolismo e dai tipi di cibo consumato. Questo potrebbe spiegare perché non esiste una particolare misurazione del potassio per i pasti, ma piuttosto un valore giornaliero raccomandato per cui lottare.

Frutta piena di potassio:

FruttaValore giornaliero raccomandato di potassio
Banane12% di RDV / frutta (118 grammi)
albicocche3% di RDV / frutta (35 grammi)
Avocado28% di RDV / frutta (201 grammi)
guaiave7% di RDV / frutta (55 grammi)
Frutto della passione2% di RDV / frutta (18 grammi)
Kiwi8% dei RDV / frutta (86 grammi)
cachi2% di RDV / frutta (25 grammi)
cantalupi5% di RDV / frutta (69 grammi)
Melograni19% di RDV / frutta (282 grammi)
fichi3% di RDV / frutta (40 grammi)
meloni8% di RDV / cuneo di frutta (125 grammi)
ciliegie1% di RDV / frutta (8 grammi)
Pumelos38% di RDV / frutta (609 grammi)
nettarine8% di RDV / frutta (142 grammi)

Frutta ad alto contenuto di magnesio

La quantità raccomandata di magnesio varia in base al sesso, con donne che necessitano da 280 a 300 mg e uomini che richiedono un intervallo compreso tra 270 e 400 mg.

Il magnesio lavora per rilasciare la tensione all’interno dei vasi sanguigni, fornendo il movimento essenziale del minerale.

Frutti ricchi di magnesio:

FruttaValore giornaliero consigliato di magnesio
Fichi secchi17% di RDV / frutta (100 grammi)
Avocado7% di RDV / frutta (100 grammi)
guaiave6% di RDV / frutta (100 grammi)
Banane7% di RDV / frutta (100 grammi)
Kiwi4% di RDV / frutta (100 grammi)
Papayas5% di RDV / frutta (100 grammi)
More5% di RDV / frutta (100 grammi)
lamponi6% di RDV / frutta (100 grammi)
cantalupi3% di RDV / frutta (100 grammi)
UVa2% di RDV / frutta (100 grammi)

Frutti ricchi di calcio

Il ruolo del calcio nella regolazione della pressione sanguigna sta principalmente assistendo l’assunzione di potassio e magnesio. In termini di valori giornalieri raccomandati, le donne di età superiore ai 50 anni dovrebbero avere 1.200 mg, mentre gli uomini della stessa fascia di età richiedono da 1.000 a 1.200 mg.

Il mantenimento del valore giornaliero raccomandato giornaliero di oltre 800 mg di calcio ha visto una riduzione del 23% nei casi di ipertensione nei pazienti reali.

Frutta ricca di calcio:

FruttaValore di calcio giornaliero consigliato
kumquat1% di RDV / frutta (19 grammi)
Ribes nero3% di RDV / frutta (56 grammi)
Arance5% di RDV / frutta (131 grammi)
mandarini3% del RDV / frutta (88 grammi)
fichi1% di RDV / frutta (40 grammi)
Kiwi2% di RDV / frutta (69 grammi)
Limes2% di RDV / frutta (67 grammi)
clementine2% di RDV / frutta (74 grammi)
More2% di RDV / frutta (72 grammi)
cachi1% di RDV / frutta (25 grammi)
Limoni2% di RDV / frutta (84 grammi)
pompelmi rosa3% di RDV / frutta (123 grammi)
Papayas3% di RDV / frutta (157 grammi)
guaiave1% di RDV / frutta (55 grammi)

Frutta ricca di fibre

La fibra è classificata come solubile, che si dissolve in acqua, o insolubile, che rimane invariato mentre viaggia attraverso il sistema digestivo.

Le donne richiedono 25 grammi al giorno fino ai 50 anni, quando la quantità giornaliera raccomandata scende a 21 grammi. Gli uomini dovrebbero ingerire 38 grammi prima dei 50 anni e quindi ridurre l’assunzione a 30 grammi.

Mentre la fibra è stata al centro di solo una manciata di studi clinici in relazione alla riduzione della pressione sanguigna alta, è stato dimostrato di regolare la pressione sanguigna.

Gli studi suggeriscono che soddisfare il valore giornaliero raccomandato può abbassare la pressione alta e mantenere il controllo dei livelli di pressione sanguigna.

Frutta ricca di fibre:

FruttaValore fibra giornaliero consigliato
Frutto della passione8% di RDV / frutta (18 grammi)
Avocado54% di RDV / frutta (201 grammi)
Rasberries5% di RDV / 10pieces (19 grammi)
kumquat5% di RDV / frutta (19 grammi)
guaiave12% di RDV / frutta (55 grammi)
More30% di RDV / una tazza (144 grammi)
Ribes19% di RDV / una tazza (112 grammi)
Melograni45% di RDV / frutta (282 grammi)
cachiIl 24% dei RDV / frutta (168 grammi)
Pere22% di RDV / frutta (178 grammi)
Kiwi8% di RDV / frutta (69 grammi)
fichi8% di RDV / grande frutta (64 grammi)
Banane12% di RDV / frutta (118 grammi)
Mele18% di RDV / frutta (182 grammi)
mirtilli14% di RDV / una tazza (148 grammi)
Arance12% di RDV / frutta (131 grammi)
ciliegie1% di RDV / frutta (8 grammi)
albicocche3% di RDV / frutta (35 grammi)
Fragole2% di RDV / frutta (18 grammi)
mandarini6% dei RDV / frutta (88 grammi)
Papayas11% di RDV / piccoli frutti (157 grammi)
Pompelmo rosa8% di RDV / metà frutta (123 grammi)
cantalupi20% di RDV / frutta (552 grammi)

L’ipertensione, nota anche come ipertensione, è una condizione medica comune ma grave che può portare a malattie cardiache e ictus. Senza sintomi significativi, è noto come il killer silenzioso.

Poiché la pressione sanguigna cambia frequentemente nell’arco della giornata, ci sono modi naturali per cercare di tenerlo sotto controllo, anche con scelte dietetiche.

Molti frutti interi hanno dimostrato di aiutare a ridurre e controllare i livelli di pressione sanguigna che possono portare a gravi condizioni di salute. Ciò è probabilmente dovuto alle ampie fonti di potassio, calcio e magnesio presenti in molti frutti crudi.

Il controllo dell’ipertensione arteriosa inizia con una dieta appropriata in concomitanza con un regolare esercizio fisico e uno stile di vita sano.