Cerca
Cerca
Come smettere di vomitare naturalmente
Condividi:

Come smettere di vomitare naturalmente

Sorseggiare su una tazza di tè allo zenzero, fatto con 1/2t-1t di zenzero grattugiato di fresco immerso in acqua tiepida o mescolare 1t di curcuma in 1/2c di acqua tiepida e gulp giù. Tritare alcuni semi di cumino con un pizzico di sale comune, succo di lime. Si può anche annusare l’olio essenziale di menta piperita o limone per un simile sollievo. Provate i rimedi ayurvedici come la cannella o il tè al cumino e il churna haritaki.

Il vomito è il modo del corpo di eliminare le sostanze nocive dallo stomaco, ma può lasciare una sensazione di miseria. Nausea e vomito possono essere una reazione a qualche irritazione nell’intestino o a una gastroenterite. Mal di movimento, indigestione o anche una sbornia possono causare vomito. Un attacco occasionale o casuale di vomito non è un segno di qualcosa di grave e dovrebbe passare da solo una volta che l’autore del reato è fuori dal vostro sistema. Ma se vuoi che le cose si sistemino prima, rivolgiti al mondo delle piante per chiedere aiuto. L’agopressione e l’aromaterapia possono anche aiutare a risolvere questa sensazione di nausea.

1. Ginger

Che si tratti di nausea mattutina, cinetosi o nausea postoperatoria, lo zenzero può essere il tuo alleato nella maggior parte degli scenari in cui vuoi vomitare. Il composto bioattivo 6-gingerolo nello zenzero, che conferisce anche quel gusto caratteristico, è pensato per essere al lavoro qui. Oltre a controllare alcuni recettori coinvolti nel vomito, riduce gli spasmi allo stomaco e migliora il passaggio del cibo attraverso lo stomaco e l’intestino.

Sorseggia una tazza di tè allo zenzero, fatto con mezzo cucchiaino di zenzero appena grattugiato impregnato di acqua tiepida, per sistemarti lo stomaco.

2. Cumino

Se l’indigestione ti fa sentire gonfio e nauseabondo, il cumino potrebbe essere la risposta alle tue preghiere. In effetti, uno studio lo ha persino paragonato in effetti alla metoclopramide della droga che viene comunemente usata per trattare il vomito, la nausea e il bruciore di stomaco. Quindi salva un viaggio in farmacia con questo buon vecchio rimedio casalingo per il vomito. Puoi anche ridurre i semi di cumino con un pizzico di sale comune e del succo di lime.

3. Curcuma

La curcuma è un’altra spezia che può aiutare se hai vomitato. Le proprietà antinfiammatorie della curcuma e la sua capacità di stimolare il muco gastrico aiutano ad alleviare il vomito. La componente bioattiva della curcumina in curcuma è stata anche trovata per alleviare il vomito in persone con ulcera peptica. La curcuma può anche migliorare la digestione se si ha un attacco di indigestione.

Mescolare un cucchiaino o due di polvere di curcuma in mezzo bicchiere di acqua tiepida e ingoiare. Un decotto alla curcuma, prodotto dalla macerazione della radice di curcuma in acqua calda, è una ricetta tradizionale per la nausea in molte comunità.

4. Fico d’India

Se hai voglia di vomitare perché sei diventato pesante con le bevande, abbiamo una soluzione per te. La gravità di una sbornia è legata all’infiammazione causata da sottoprodotti del metabolismo dell’alcol. Gli estratti di fico d’India (Opuntia ficus indica) possono ridurre i sintomi come nausea e secchezza delle fauci associati a postumi di una sbornia inibendo la produzione di mediatori dell’infiammazione. Ma inutile dire che il modo migliore per evitare una sbornia è di astenersi dal bere eccessivamente!

5. Cracker e pane tostato secchi

È noto che mangiare cracker secchi o pane tostato prima di alzarsi dal letto può aiutare con nausea e vomito durante la gravidanza. Puoi anche fare altri semplici passi per sedare la nausea. Avere pasti più piccoli più frequentemente e bere liquidi separatamente, evitandoli durante i pasti. Dovresti anche stare lontano da cibi grassi e piccanti.

6. Usa la digitopressione

La digitopressione, basata sulla saggezza tradizionale cinese, ritiene che la malattia sia causata dal blocco del flusso di energia nel nostro corpo. La stimolazione di determinati punti specifici del corpo (noti come punti terapeutici) può rimuovere i blocchi e ripristinare la salute. Vari studi hanno trovato che stimolare il punto di agopuntura P6, che si trova a tre dita al di sotto del polso sul braccio interno, funziona per nausea e vomito. Ci sono anche alcune prove che funziona meglio di farmaci antiemetici per la nausea ed è paragonabile ad esso per il vomito.

7. Scopri l’aromaterapia

Qualcosa di semplice come un soffio di menta piperita o olio di limone può ridurre la tua voglia di vomitare. Come rilevato da uno studio, le donne hanno sperimentato un significativo sollievo dalle operazioni ginecologiche post-nausea odorando l’olio di menta piperita. Hanno anche richiesto meno farmaci antiemetici dopo l’operazione. Un altro studio condivide che le donne incinte che hanno inalato l’olio essenziale di limone non appena si sono sentite in nausea hanno trovato utile. Un paio di gocce di olio essenziale di limone in un diffusore nella tua camera da letto o un po ‘di olio di menta piperita su un fazzoletto di carta o il tuo fazzoletto possono liberarsi di quella sensazione nauseabonda.

8. Vai all’Ayurveda

L’Ayurveda consiglia tisane di zenzero, cumino o cannella se ti senti puzzolente. Uno studio ha anche dimostrato che i bambini che hanno assunto haritaki churna, una preparazione ayurvedica a base di mirabolano nero, hanno sperimentato un significativo sollievo.

Quando vedere un medico

Se hai vomitato per più di un giorno o due e il vomito è accompagnato da altri sintomi come forti dolori allo stomaco o al torace, febbre, o un grave mal di testa, una visita dal medico è giustificata. L’impulso a vomitare può indicare in questo caso uno stato di salute più grave, come ad esempio l’appendicite. Dovresti anche andare dal medico se hai vomitato la bile verde, perché questo potrebbe significare un’ostruzione nell’intestino.

Un bambino piccolo che sta gettando in su può avere voi sui tenterhooks. Anche in questo caso, potrebbe essere solo un’infezione allo stomaco, soprattutto se il bambino si sente abbastanza bene per giocare e mangiare. Assicuratevi che ricevano abbastanza liquidi. Verificate con il vostro medico se il vostro bambino ha bisogno di una soluzione di reidratazione orale per sostituire i sali e lo zucchero persi a causa del vomito. Portate vostro figlio dal medico se ha vomitato per più di un giorno o due, se il vomito è verde o se contiene sangue. Lo stesso vale se il bambino è irritabile, floppy, o meno reattivo o attento del solito.

Condividi: