Cerca
Cerca
Come curare la gonorrea: consigli per il trattamento naturale
Condividi:

Come curare la gonorrea: consigli per il trattamento naturale

Imparare di più sulla gonorrea in generale e su come trattare la gonorrea a casa non è la peggiore delle idee per qualsiasi individuo sessualmente attivo.

In questo articolo, affronteremo qualsiasi idea sbagliata su come curare la gonorrea senza andare dal medico e offriremo altri suggerimenti per il trattamento della gonorrea.

Come trattare la gonorrea a casa

Il trattamento più veloce ed efficace per la gonorrea consiste nel recarsi dal medico e ottenere una prescrizione per gli antibiotici. Sfortunatamente, molte persone evitano di cercare cure mediche a causa dello stigma sociale che circonda le IST. Di conseguenza, non possono cercare trattamenti di alcun tipo. La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che la gonorrea può essere curata solo con un giro di antibiotici. Non trattare la gonorrea può portare a conseguenze disastrose come la malattia infiammatoria pelvica nelle donne e l’infiammazione della prostata e dell’epididimo negli uomini.

Di seguito sono riportati alcuni modi supplementari per aiutare a trattare e prevenire i sintomi della gonorrea a casa. Dall’uso dell’olio di tea tree all’estratto di foglie di ulivo, ti offriremo molte opzioni su come trattare la tua gonorrea a casa.

1. Olio dell’albero del tè

L’olio dell’albero del tè è usato in molti rimedi casalinghi a causa delle sue varie proprietà antibatteriche, antisettiche e anti-fungine. L’olio stesso è derivato dall’albero del tè a foglia stretta (Melaleuca alternifolia), che si trova in Australia.

Tuttavia, l’olio dell’albero del tè è molto resistente e non dovrebbe essere usato internamente. Usalo solo come rimedio topico. In questo caso, l’olio dell’albero del tè può essere utilizzato sulle infezioni da gonorrea visibili. Mescolare tre gocce di olio di tea tree con tre gocce di olio di cocco e posizionare il composto su una benda pulita. Posizionare la benda sulla zona infetta e cambiare la benda almeno una volta al giorno se non due volte. In alternativa, fare un bagno caldo con alcune gocce di olio di tea tree può anche aiutare con la gonorrea.

2. Aglio

Potresti aver sentito delle voci su come curare la gonorrea con l’aglio. L’aglio contiene allicina, un composto che è ottimo come agente antibatterico, e ci sono anche alcune prove che potrebbe essere in grado di aiutare con infezioni batteriche che sono resistenti agli antibiotici. Nel caso della gonorrea, puoi facilmente usare l’aglio in diversi modi. Il primo è aggiungendo più aglio alla vostra dieta, in particolare l’aglio crudo.

Se mangi uno spicchio d’aglio crudo è un po ‘ruvido per te, sminuzzalo e mescolalo con un cucchiaio di miele per permettere all’aglio di scendere più facilmente. Puoi anche usare l’aglio come parte di una pasta da utilizzare sulla gonorrea. Prendere alcuni spicchi d’aglio e schiacciarli in una pasta (potrebbe essere necessario utilizzare un po ‘d’acqua o un olio per ottenere l’aglio in una configurazione di pasta). Applicare la pasta direttamente sull’area interessata.

3. Echinacea

Si può avere familiarità con Echinacea, in quanto è comunemente usato come un modo naturale per prevenire il raffreddore. L’echinacea è un integratore vegetale che può attivare le difese dell’organismo contro l’infiammazione. Contiene anche sostanze chimiche che possono attaccare direttamente le infezioni fungine e il lievito. L’assunzione di un integratore naturale di echinacea potrebbe aiutare a eliminare un’infezione da gonorrea.

4. Aceto di sidro di mele

Un altro rimedio domestico comune, l’aceto di sidro di mele è spesso collegato a rimedi per la perdita di peso, abbassando la pressione sanguigna e reflusso acido, ma potrebbe anche contribuire ad alleviare i sintomi della gonorrea. L’aceto di sidro di mele contiene acido acetico, probiotici ed enzimi che potrebbero aiutare a guarire il corpo e eliminare le infezioni. L’acido acetico, in particolare, è efficace nel combattere i batteri compresi quelli che compongono la gonorrea.

Puoi usarlo come parte del tuo bagno. Mescolare un cucchiaio di aceto di mele per una tazza di acqua nella vasca da bagno. Immergere nella vasca da bagno per almeno 15-20 minuti e ripetere l’operazione per tutta la settimana mentre si sta trattando con la gonorrea. Un altro percorso che puoi prendere è quello di applicare l’aceto di sidro di mele direttamente alla gonorrea. Questo può essere fatto mettendo alcune gocce di aceto di sidro di mele insieme a qualche goccia di olio di cocco su una benda. Posizionare la benda sulla zona interessata. Fatelo almeno una o due volte al giorno.

5. Aloe Vera

L’aloe vera è un ottimo ingrediente per il rimedio casalingo, poiché contiene un numero di composti antimicrobici come barbaloina, antracene, emodina e glicosidi e cromosomi di anthrone-C, così come l’acido salicilico, che è un buon agente antibatterico. Il modo più semplice è applicare il gel direttamente sulla zona interessata. Prendete alcune foglie di aloe vera e mettetele in frigo per alcune ore, se possibile durante la notte. Togli le foglie dal frigo e taglia le estremità delle foglie. Spremi il gel e strofinalo nella zona interessata. Lasciare riposare per 15-20 minuti prima di lavarlo con acqua tiepida.

6. Miele

Il miele è un altro rimedio domestico popolare grazie alle sue proprietà antibatteriche e alla sua viscosità. Il miele naturale ha un composto che, a tutti gli effetti, è una forma naturale di perossido di idrogeno, che ha proprietà antibatteriche e antisettiche. La viscosità del miele lo rende ideale anche per l’applicazione su una zona del corpo dove le bende possono essere difficili da usare. Applicare il miele sulla zona del corpo colpita dalla gonorrea. Lasciare riposare per 15-20 minuti e poi lavare completamente con acqua tiepida.

7. Kanji

Kanji è l’acqua che hai lasciato dopo aver cotto il riso. Sebbene questo possa sembrare uno strano rimedio casalingo, il kanji può avere un impatto positivo sulla tua salute e potrebbe essere in grado di alleviare i sintomi della gonorrea. Mentre il riso cuoce nell’acqua, rilascia l’amido del riso nell’acqua. Questo amido contiene un numero di amminoacidi che potrebbero aiutare a rimuovere i batteri della gonorrea quando consumati per via orale.

8. Estratto di foglie di olivo

L’estratto di foglie di olivo, o OLE, ha un forte componente antibatterico chiamato oleuropeina. Si pensa che l’oleuropeina sia particolarmente efficace nel trattare con i batteri che producono le IST come la sifilide, la clamidia e la gonorrea. In sostanza, l’oleuropeina riduce la capacità dei batteri di nutrirsi di altre cellule, il che causa la morte dei batteri alla fame. Estratto di foglie di olivo potrebbe anche essere in grado di aiutarti a costruire l’immunità a questi e altri batteri. L’estratto di foglie di olivo è consigliato come integratore naturale per le pillole.

Questi trattamenti naturali potrebbero potenzialmente aiutarti a chiarire le infezioni da gonorrea, o addirittura impedire che si verifichino in primo luogo. Ma ci sono altri metodi per aiutare a trattare o prevenire la gonorrea, comprese le possibili modifiche alla vostra dieta.

Consigli dietetici per la gonorrea

Ci sono molte modifiche dietetiche che puoi fare per aiutarti a combattere la gonorrea e forse ridurre il rischio di contrarlo in primo luogo. I seguenti alimenti e sostanze nutritive possono essere aggiunti, evitati o modificati durante l’assunzione.

1. Evitare cibi fritti

Questo è un buon consiglio nel suo insieme, poiché i cibi fritti sono spesso pieni di grassi trans nocivi e sodio, ma nel caso della gonorrea, evitare questi alimenti potrebbe anche aiutare a minimizzare l’infiammazione dei batteri.

2. Vitamina C

La vitamina C è un ottimo nutriente da tenere a portata di mano quando si combatte la gonorrea, poiché la vitamina potrebbe aiutare il tuo corpo a combattere l’infiammazione e la malattia. Puoi aumentare l’assunzione di vitamina C assumendo integratori o semplicemente mangiando più frutta ad alto contenuto di vitamina C come le arance e l’ananas.

3. Sedano e prezzemolo

Il sedano e il prezzemolo contengono fitonutrienti come la vitamina P (flavonoidi) e citrino. Questi fitonutrienti hanno proprietà antibatteriche e anti-fungine che possono aiutare a prevenire l’insorgere della gonorrea. La cosa bella di sedano e prezzemolo è che sono facilmente integrati in molti tipi diversi di cibi e cibi.

4. Frutta Guyabano

I frutti del Guyabano sono pieni di vitamine B1, B12 e C, che possono essere in grado di aiutare a trattare la gonorrea. Hanno anche un certo numero di proprietà antibatteriche e diuretiche che potrebbero non solo aiutare con la gonorrea, ma potrebbero anche aiutare a calmare i sintomi come la sensazione di bruciore durante la minzione.

5. Curcuma

Una spezia che è stata a lungo utilizzata per aiutare con varie afflizioni corporee, la curcuma potrebbe anche aiutare il tuo corpo a sbarazzarsi della gonorrea. La curcuma contiene una sostanza chimica chiamata curcumina, che conferisce alla curcuma il suo colore e conferisce alla spezia numerose proprietà antibatteriche. La curcuma può essere facilmente utilizzata come parte delle ricette alimentari e può anche essere aggiunta a bevande come latte caldo o tè.

6. Semi di girasole e sesamo

I semi di girasole, i semi di sesamo e le arachidi contengono ciascuno fitosteroli (simili ai colesteroli di origine animale) che sono noti per aiutare ad alleviare i sintomi della gonorrea.

Come sempre, fai attenzione alle allergie e alle possibili interazioni farmacologiche quando provi qualche rimedio a base di erbe.

Quindi, ora sapete di più sui trattamenti naturali e sui cambiamenti dietetici che potete fare per migliorare la vostra capacità di combattere le infezioni da gonorrea e i sintomi correlati. Ci sono altri cambiamenti nello stile di vita e consigli da tenere in considerazione quando si ha a che fare con la gonorrea?

Prevenzione della gonorrea: consigli da seguire

I seguenti suggerimenti hanno lo scopo di aiutarti a prevenire la gonorrea o, per lo meno, ti aiutano a evitare future infezioni che capita di sorprenderti.

1. Sesso sicuro

Come con la maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili e delle infezioni sessualmente trasmissibili, il miglior metodo di prevenzione è quello di essere responsabili quando si tratta di attività sessuale. Sii sempre consapevole della storia sessuale tua e del tuo partner. Usa la protezione ogni volta. Questo può aiutare a prevenire la gonorrea che si verifica in primo luogo. Se soffri di gonorrea, astieniti dalle attività sessuali, poiché può impedirti di trasmettere la gonorrea al tuo partner. Inoltre non dovrai sperimentare il potenziale dolore che il sesso può causare quando hai la gonorrea.

2. Esercizio e dieta sana

Mantenere il corpo in forma attraverso un regolare esercizio fisico e mantenere una dieta equilibrata di cibi interi e non trasformati è essenziale per una buona salute e benessere generale. E, può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e prevenire la gonorrea.

La gonorrea deve essere sempre trattata

La gonorrea può essere un’infezione dolorosa ed estremamente a disagio, e potrebbe persino essere imbarazzante. Ma alla fine della giornata, è meglio farlo controllare e trattare in anticipo, prima che causi danni ai tuoi organi sessuali. Gli antibiotici sono l’unica forma di trattamento provata per curare la gonorrea. Ma se non puoi farcela da un dottore subito o semplicemente vuoi contribuire ad accelerare il processo di guarigione, i trattamenti, i cambiamenti nella dieta e i consigli sullo stile di vita che abbiamo elencato in questo articolo potrebbero essere in grado di aiutarti. Spero che la tua avventura con la gonorrea sarà breve.

Condividi: