Cerca
Cerca
Come alleviare Costocondrite: esercizi e consigli di yoga

Come alleviare Costocondrite: esercizi e consigli di yoga

L’agonizzante dolore toracico e l’infiammazione persistente della costocondrite possono essere alleviati eseguendo regolarmente specifici esercizi di costocondrite. Cos’è esattamente la costocondrite? È l’infiammazione della cartilagine che collega ciascuna costola allo sterno. Sebbene sia una condizione temporanea, la costocondrite può richiedere del tempo per dissiparsi da sola. Anche le pose di Costocondrite yoga possono aiutare ad alleviare la condizione.

Costocondrite produce spesso dolore severo che può essere confuso con un attacco di cuore. Non esiste una causa specifica per la malattia e il trattamento si basa sull’alleviare i sintomi dolorosi.

Va notato che mentre molte risorse si riferiscono alla costocondrite come la sindrome di Tietze, le due condizioni differiscono. La costocondrite è caratterizzata dal dolore causato dall’infiammazione delle cartilagini costocondrale del torace, mentre il dolore della sindrome di Tietze deriva dal gonfiore.

In che modo l’esercizio fisico può aiutare la costiocondrite

Gli esercizi per la costocondrite possono sembrare impossibili, poiché ogni movimento può causare il dolore a irradiarsi attraverso il petto e in altre parti del corpo. Ma gli studi dimostrano che qualsiasi condizione che induce dolore può migliorare con esercizi delicati ed esercizi a basso impatto.

Ciò può essere dovuto al miglioramento del flusso sanguigno che in genere deriva dall’esercizio, che stimola la guarigione di un’area colpita.

L’esercizio stimola anche il rilascio di ormoni endorfinici per alleviare il dolore e rilassare la tensione.

Rilasciando la tensione, i muscoli e le articolazioni del corpo hanno una maggiore flessibilità per muoversi e prevenire ulteriori complicazioni. Questi possono includere un blocco del flusso sanguigno e la conseguente mancanza di nutrienti rilasciati nell’area.

L’esercizio dovrebbe essere fatto per allungare i muscoli e non fino al punto di dolore o ulteriori lesioni.

Esercizi Costocondrite: si estende per alleviare il dolore

Ci sono specifici esercizi di costocondrite per aiutare con il dolore e altri sintomi che possono sorgere. Questi dovrebbero essere fatti ad un ritmo lento e gentile, progredendo gradualmente fino al livello in cui ti trovavi prima della ferita.

Esercizi di stretching, passeggiate e nuoto sono i migliori esercizi per costocondrite.

1. Stretching del muscolo pettorale

  • Stare in una porta o con il lato destro del corpo di fronte a un muro.
  • Piegare il braccio destro con un angolo di 90 gradi con l’avambraccio appoggiato al muro e il gomito all’altezza delle spalle.
  • Inspirate ed espirate mentre il vostro corpo si piega in avanti per allungare i muscoli del torace.
  • Tenere premuto per 30 secondi e tornare alla posizione originale.
  • Ripeti dall’altra parte.

Cambia le posizioni dell’angolo per allungare i vari muscoli del torace abbassando o alzando il gomito all’altezza della spalla. Puoi anche usare una palla per stabilizzare l’esercizio al posto di una parete.

2. Stretch Stretch della palla di esercizio

  • Con una palla di stabilità fisica, inginocchiati sul pavimento con la palla sul lato sinistro del tuo corpo.
  • Posiziona l’avambraccio del braccio sinistro contro la palla e inclinati leggermente verso il basso per allungare i muscoli del torace. Il braccio dovrebbe rimanere nella stessa posizione angolare di 90 gradi.
  • Ripeti sul lato destro.

Puoi anche usare la palla per stabilizzare l’esercizio per eseguire l’allungamento del muscolo pettorale in posizione distesa sedendoti sulla palla e rotolando fino a quando la schiena si appoggia sulla palla.

Le gambe devono essere piegate con un angolo di 90 gradi alle ginocchia. Abbassa le braccia lungo i fianchi per aprire il torace ancora più largo e allungare i muscoli pettorali. Fai rotolare la palla avanti e indietro nello stesso punto mentre respiri normalmente.

Un rullo di schiuma può essere utilizzato per i muscoli tesi o serrati. Lasciare la schiena curva sul rullo di schiuma per allungare i muscoli del torace.

Yoga per alleviare il dolore

Un trattamento gentile ma efficace di costocondrite può essere una posizione yoga. I seguenti movimenti e pose colpiscono i muscoli del torace senza causare ulteriore dolore.

Prova a usare oggetti di scena come coperte piegate, cuscini e cuscini.

1. Legs the Wall Pose (Viparita Karani)

  • Siediti sul pavimento con il lato sinistro del tuo corpo che tocca un muro e le tue gambe distese di fronte a te.
  • Inspirate e distendetevi durante l’espirazione e dondolate le gambe per raggiungere il muro. La parte posteriore delle gambe, i glutei e i talloni devono essere premuti contro il muro. Il corpo dovrebbe formare un angolo di 90 gradi con la schiena e la testa piatte sul pavimento.
  • Utilizzare un sostegno sotto la parte bassa della schiena, se necessario.
  • Inspirare ed espirare normalmente e rimanere nella posizione per cinque minuti.

2. Il twist di Bharadvaja

  • Sedersi sul pavimento con le gambe distese davanti e le braccia appoggiate ai lati. Appoggiati sulla natica destra e piega le ginocchia mentre muovi le gambe verso il lato sinistro del corpo. Le gambe devono poggiare sul pavimento con la caviglia sinistra interna poggiata sull’arco del piede destro.
  • Inspirate, allungando la colonna vertebrale e ruotando la parte superiore del busto verso destra sull’espirazione. La mano destra deve poggiare sul pavimento dietro il corpo e la mano sinistra, con il palmo rivolto verso l’alto, può essere posizionata sulla coscia destra.
  • Posiziona un sostegno sotto l’anca sinistra, se necessario.
  • Piegare leggermente la spina dorsale verso l’interno mentre si estrae le scapole verso le costole posteriori interne. Allunga la colonna vertebrale ad ogni inspirazione e gira più a fondo su ogni espirazione.
  • Gira la testa sulla spalla destra e mantieni la posizione per un minuto.
  • Rilascia la posa e torna alla posizione originale prima di eseguire gli stessi passaggi sull’altro lato.

3. Hero Pose (Virasana)

  • Inginocchiarsi sul pavimento con le ginocchia unite e i piedi larghi come l’anca.
  • Abbassare in posizione seduta, utilizzando un blocco o altro supporto se necessario tra i piedi. Siediti sui talloni, che dovrebbero toccare i fianchi esterni.
  • Abbassa le spalle quando premi le gambe inferiori nel pavimento.
  • Allunga la spina dorsale mentre spingi il petto verso l’esterno.
  • Inspirare ed espirare profondamente mentre si tiene la posa per un massimo di 30 respiri.

4. Child’s Pose (Balasana)

  • Inginocchiarsi sul pavimento con le punte dei piedi appoggiati sul pavimento dietro il corpo.
  • Abbassare il corpo fino a quando i glutei si appoggiano sui talloni.
  • Inspirate e, espirando, abbassate il petto per riposare tra le ginocchia e la fronte sul pavimento.
  • Appoggia le braccia, stendi in avanti, sul pavimento o dondola per riposare sul pavimento accanto alle gambe piegate.
  • Rimanere in questa posizione per un massimo di due minuti, permettendo alla tensione dei muscoli di drenare.

5. Mountain Pose (Tadasana)

  • State dritti con la parte dei fianchi dei piedi e le braccia lungo il corpo.
  • Inspirate sollevando le braccia e intrecciate le dita sopra la testa.
  • Alza i talloni, in piedi sulle dita dei piedi.
  • Mantieni questa posizione per 10 secondi.
  • Espirare al rilascio e tornare alla posizione originale.
  • Ripeti 10 volte.

6. Saluto verso l’alto (Urdhva Hastasana)

  • Stai dritto con le braccia verso il basso e verso l’esterno, accanto al corpo.
  • Inspirate, muovendo le braccia verso l’alto e verso l’alto, con i palmi rivolti verso l’esterno e i pollici rivolti verso la testa.
  • Ribaltare leggermente la testa per fissare i pollici.
  • Allunga le costole verso il bacino mentre il coccige si allunga verso il pavimento.
  • Tenere premuto per tre respiri profondi e rilasciare, tornando alla posizione originale.

7. Warrior Pose (Virbhadrasana)

  • Stai dritto con le gambe distanti tra loro e tre o quattro piedi.
  • Inspirare mentre le mani sono sollevate parallelamente al pavimento e girare la testa a destra.
  • Espirare, ruotando il piede destro di 90 gradi verso destra e piegando il ginocchio destro.
  • Mantieni la posizione per quattro respiri profondi.
  • Rilascia e ritorna alla posizione originale.
  • Ripeti dall’altra parte.

8. Cadavere posa (Shavasana)

  • Sdraiati sulla schiena con le gambe divaricate.
  • Metti le braccia lungo il corpo con i palmi rivolti verso l’alto.
  • Inspirate ed espirate profondamente, rilassando ogni parte del corpo ad ogni respiro.
  • Fatelo per almeno tre o cinque minuti.
  • La costocondrite può causare dolore toracico da lieve a severo poiché la cartilagine che lega la gabbia toracica allo sterno si infiamma. Questo dolore può simulare il dolore riscontrato negli attacchi di cuore o negli episodi di angina.
  • Mentre la condizione di solito guarisce da sola nel corso di diverse settimane, gli esercizi di costocondrite sono raccomandati per un ulteriore sollievo durante il recupero. I delicati esercizi di stretching possono alleviare il dolore, la pressione e l’infiammazione.