Cerca
Cerca
Bolle nell'urina: quali sono le cause dell'urina spumosa? Fattori di rischio, sintomi e trattamento

Bolle nell'urina: quali sono le cause dell'urina spumosa? Fattori di rischio, sintomi e trattamento

Le bolle nelle urine non sono il risultato di bere troppe bevande gassate e possono derivare da alcune cause diverse.

Alcune cause di bolle nelle urine sono normali o innocue, ma altre possono giustificare qualche preoccupazione più profonda.

L’urina sana ha una consistenza morbida con un colore che va dal giallo pallido a una tonalità dorata più scura. Un cambiamento nella consistenza dell’urina, come le bolle, può indicare una vescica troppo piena a causa di una condizione medica sottostante, l’ingestione di alcuni farmaci o una grave disidratazione.

Grave cause di bolle nelle urine

Quali sono le ragioni meno frequenti dietro l’urina frizzante? Queste cause possono essere molto più problematiche di quelle sopra elencate, ma per fortuna, di solito vengono con altri sintomi associati che possono rendere più facile la differenziazione quando si discute la questione con il proprio medico.

Infezione del tratto urinario

Il tratto urinario è un ambiente sterile, ma a volte i batteri possono trovare la loro strada all’interno. Man mano che i batteri crescono e si nutrono, rilasciano vari gas che creano bolle che vengono espulse con le urine. Urinare con un UTI spesso produce un colpo di dolore o una sensazione di bruciore e l’accumulo di batteri può rendere l’urina torbida o maleodorante.

Diabete

Piccole bolle nelle urine sono un evento comune tra quelli con diabete e possono essere il risultato di quantità eccessive di proteine, note come albumina, nelle urine.

Quando i livelli di zucchero nel sangue aumentano, i tessuti dei reni diventano talvolta cicatrizzati e danneggiati e perdono proteine ​​nelle urine. L’urina può apparire schiumosa in questa fase della malattia, che si chiama malattia renale diabetica.

preeclampsia

La preeclampsia è una complicanza della gravidanza che causa un accumulo di proteine ​​nelle urine e bolle come risultato. Altri sintomi sono ipertensione; gonfiore nelle mani, nella faccia e nei piedi; cimare edema; problemi di visione; e mancanza di respiro.

I sintomi possono essere difficili da differenziare dai normali effetti della gravidanza, ma se una donna non li ha sperimentati prima nella gravidanza o se si verificano in combinazione, è importante essere valutati.

La proteinuria

L’eccesso di proteine ​​nelle urine può derivare anche da cause non correlate alla gravidanza, come l’infiammazione del glomerulo. Può anche essere il segno di una malattia renale, un effetto collaterale di una droga, l’artrite reumatoide o varie altre condizioni.

Se sospetti che la tua urina abbia un eccesso di proteine ​​(che rende l’urina torbida e frizzante), parla con il tuo medico e fai in modo che il test confermi.

Quanta proteina è troppo?

La proteina è misurata in grammi per decilitro. Anche l’urina sana può contenere alcune proteine, spesso calcolate come meno di 150 grammi per decilitro. Più di questa quantità indica proteinuria. Una massiccia proteinuria, che escreta più di 3,58 grammi in 24 ore, può portare a una malattia renale cronica.

Fistola Vesicocolica

Una fistola è una connessione tra due parti dell’anatomia che non dovrebbe essere lì. Nel caso di una fistola vescicocolica, la connessione è tra il tratto urinario e il colon.

Quando l’acqua passa attraverso il colon, può finire per essere trattenuta alla base della vescica a causa della fistola. Questo aumenta la pressione sulla vescica e porta a una minzione più forte, simile alla forza causata dalla presa della pipì. Di conseguenza, le bolle di una fistola vescicolosa saranno di natura schiumosa.

Queste fistole sono rare ma possono essere un segno di una condizione sottostante più grave. Quindi, se la tua urina è regolarmente schiumosa, specialmente se non la trattieni, parla con il medico.

ipercalcemia

I livelli di calcio nel sangue che si estendono oltre i limiti normali portano all’ipercalcemia. Questa condizione medica spesso causa sete estrema, disidratazione e minzione frequente. Il risultato potrebbe essere l’urina schiumosa o le bolle d’aria nelle urine.

Mentre i livelli più alti di calcio non causano direttamente il cambiamento nella produzione urinaria, i sintomi possono.

Cause non gravi di urina frizzante

Quindi cosa causa bolle nell’urina? Vale la pena notare che l’urina di solito esce con poche bolle in esso semplicemente a causa di bolle d’aria che si formano dopo che colpisce l’acqua del water. L’urina non è diversa da altri liquidi in questo caso e quelle bolle dovrebbero scoppiare poco dopo la formazione.

Le bolle che si attorcigliano potrebbero provenire da una causa diversa, e le ragioni più comuni per cui ciò accada sono anche le meno problematiche.

Disidratazione

Quando sei disidratato, l’urina diventa più concentrata e questo accumulo di varie sostanze chimiche e sostanze può portare a bolle d’aria extra nelle urine. La disidratazione rende anche l’urina più scura per gli stessi motivi e può portare a un colore giallo più o meno bruno.

Se hai le bolle quando la tua urina è limpida o un colore paglierino chiaro, puoi escludere la disidratazione. Per inciso, è più comune vedere l’associazione tra bolle di urina e diabete, dal momento che i diabetici sono più vulnerabili alla disidratazione.

Gravidanza

Durante la gravidanza, il corpo di una donna subisce una serie di cambiamenti ovvi e sottili. Uno degli effetti meno evidenti è che i reni possono gonfiarsi, inclusi i loro vari filtri e passaggi. Uno di questi, il glomerulo, aiuta a filtrare il sangue e fa sì che le cose che dovrebbero rimanere nel sangue non vengano espulse per errore.

Un glomerulo allargato rende più facile il passaggio delle proteine, il che porta ad un eccesso di proteine ​​nelle urine, questo è ciò che può creare bolle nelle urine durante la gravidanza.

mestruazione

Le mestruazioni sono la naturale scarica mensile del tessuto uterino e del sangue nelle donne. I cambiamenti nel corpo durante questo periodo includono la disidratazione, che è la causa delle bolle d’aria nelle urine.

Le bolle di solito scompaiono dopo i primi giorni di mestruazioni e non sono motivo di preoccupazione.

Stress

L’ansia e lo stress causano cambiamenti fisici nel corpo, inclusa un’alterazione nelle urine. Gli studi clinici dimostrano che lo stress estremo nel tempo può stimolare la sovrapproduzione di albumina nelle urine. Questo può creare l’urina frizzante.

Uno studio del 2014 sui caregivers di pazienti con gravi malattie mentali ha trovato una significativa correlazione positiva tra il rapporto urinario albumina-creatinina e il carico del caregiver, l’attuale livello di ansia e il punteggio di depressione.

Sperma in urina

L’urina schiumosa o frizzante può essere osservata nei maschi dopo un rapporto sessuale. Piccole quantità di seme lasciato nell’uretra dopo l’eiaculazione possono essere espulse spesso nel flusso di urina. Questo incidente è comune con uno sphincter della vescica che funziona in modo scorretto, che consente allo sperma di entrare nella vescica.

L’acqua di gabinetto

Il tuo bagno contiene vari prodotti chimici per la pulizia, detergenti e, eventualmente, solventi per gli odori che possono reagire con gli elementi delle tue urine. Queste reazioni, a loro volta, producono gas che formano bolle, che spesso producono bollicine minori o possono persino riempire la scodella con schiuma schiumosa.

Se hai mai fatto pipì in una ciotola che ha ancora un detersivo per la toilette, probabilmente hai visto una versione esagerata di questo fenomeno.

Pee ad alta velocità

Più a lungo si aspetta tra l’impulso di urinare e l’andare veramente, maggiore è la pressione sulla vescica. L’improvviso rilascio di questa pressione quando finalmente andrai in bagno causerà l’espulsione dell’urina con più forza del normale. Ciò può causare la formazione di bolle in eccesso e persino di urina schiumosa.

Urina Denser

L’urina altamente concentrata o densa può indicare una condizione o un problema ai reni. Potrebbe anche essere un segno di disidratazione. Questo può presentarsi come bolle nelle urine, nelle urine schiumose o con una tonalità ambra scura.

Un test di gravità specifica delle urine metterà a confronto l’urina con la densità dell’acqua, il che aiuta a determinare quanto bene i reni stanno diluendo l’urina.

I sintomi che possono accompagnare l’urina schiumosa

Oltre alle bolle e alla schiuma nelle urine, si possono notare altri sintomi che indicheranno quale condizione medica, se presente, sta causando il cambiamento nella produzione di urina.

I segni da tenere d’occhio includono:

  • Nausea
  • vomito
  • Fatica estrema
  • Gonfiore alle mani e ai piedi
  • Gonfiore addominale
  • Urina maleodorante
  • Urina di colore scuro
  • Perdita di appetito
  • Insonnia
  • Basso volume di sperma dopo l’eiaculazione
  • Mal di schiena lombare
  • letargo
  • Urina sanguinante

Fattori di rischio di urina frizzante

Poiché l’urina schiumosa o le bolle galleggianti nelle urine possono a volte essere collegate a condizioni mediche, è importante essere consapevoli dei fattori di rischio.

L’eccesso di proteine ​​nelle urine indica in genere insufficienza renale o malattia, che può essere il risultato di condizioni come ipertensione e diabete, o malattie renali ereditarie e congenite.

L’urina schiumosa a seguito di eiaculazione retrograda può essere collegata al diabete; disturbi dell’umore, ingrossamento della prostata e farmaci per l’ipertensione; procedure chirurgiche che coinvolgono l’uretra o la prostata; danno ai nervi del midollo spinale; o sclerosi multipla.

La gravidanza e la disidratazione possono portare a urine più concentrate, che spesso appaiono schiumose.

Trattare le bolle nelle urine

UTI: Nel caso di una UTI, bere molta acqua e assumere antibiotici è importante per scovare i batteri che hanno aperto negozi nel tratto urinario.

Fistola vescicolosa: Una fistola vescicocolica può richiedere un intervento chirurgico per risolverlo, ma circa la metà si chiude da sola se gli viene dato abbastanza tempo, quindi il medico potrebbe voler aspettare e guardare prima.

preeclampsia: La preeclampsia è più complicata dal momento che l’unica cura sta dando alla luce, ma potrebbe essere troppo presto nella gravidanza perché il feto sopravviva. Se questo è il caso, allora sarà necessario visitare il medico più regolarmente per monitorare più attentamente i sintomi fino a quando la gravidanza avanzi abbastanza.

Un interessante studio del 2010 ha rilevato che l’assunzione regolare di cioccolato fondente durante la gravidanza era associata a un ridotto rischio di preeclampsia e ipertensione gestazionale tra i gruppi di donne incinte nel Connecticut.

Disidratazione: Rimanere idratati e andare rapidamente dopo aver sentito il bisogno sono i modi principali per prevenire la formazione di bolle in eccesso nelle urine.

Diabete: Questa condizione può essere difficile da prevenire, ma è una malattia gestibile. Il trattamento prevede il monitoraggio dei livelli di zucchero nel sangue, l’esercizio regolare e, cosa più importante, seguire una dieta sana. La maggior parte dei casi diabetici richiede farmaci prescritti per abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

L’ipertensione è direttamente collegata al diabete e può essere gestita, e possibilmente curata, con trattamenti simili.

proteinuria: Le proteine ​​in eccesso nelle urine possono essere un segno di progressiva malattia renale. Il trattamento si concentra sul mantenimento della funzionalità renale attraverso farmaci, cambiamenti nella dieta, controllo della pressione arteriosa e dei livelli di glucosio nel sangue, e seguendo uno stile di vita sano. Ciò include l’esercizio regolare, la perdita di peso in eccesso e l’evitare il fumo.

ipercalcemia: Troppo calcio nel sangue richiede un trattamento a seconda della causa sottostante. Può includere il lavaggio del calcio bevendo acqua in eccesso, assumendo farmaci e possibilmente riducendo l’assunzione di supplementi di calcio o vitamina D.

La buona notizia è che sebbene le bolle di urina possano avere alcune cause preoccupanti e potenzialmente gravi, queste sono fortunatamente rare. Rimanere idratati e tenere d’occhio gli altri sintomi associati è spesso tutto ciò che serve per evitare la maggior parte dei casi di bolle extra.

Quando vedere un dottore

Gestendo con successo una qualsiasi delle condizioni mediche diagnosticate che portano a bolle nelle urine richiederà controlli regolari e monitoraggio da parte di un medico.

Consultare un medico se si presenta una delle seguenti condizioni:

  • L’urina rimane schiumosa o ha bolle per più di alcuni giorni
  • L’urina diventa sanguinosa
  • L’urina diventa torbida
  • Appaiono sintomi come nausea, vomito, stanchezza e gonfiore delle mani o dei piedi
  • Gli orgasmi maschili producono poco o nessun seme
  • Le coppie che cercano di rimanere incinta non hanno successo per più di un anno

Considerazioni finali sulle bolle nelle urine

Le bolle nelle urine o l’aspetto spumoso delle urine sono comuni in determinate circostanze. Di solito non c’è motivo di preoccupazione se la vescica è stata svuotata dopo essere stata piena per qualche tempo, hai avuto un basso consumo di acqua, o hai consumato cibo che rapidamente passa attraverso il sistema digestivo.

Alcune condizioni mediche come il diabete e l’eiaculazione retrograda possono anche causare un cambiamento nelle urine.

Vedere urina con le bolle per più di pochi giorni può indicare una grave condizione di salute e richiede un consiglio medico. Danni o lesioni ai reni possono progredire rapidamente verso la malattia renale o l’insufficienza renale.