Cerca
Cerca
Benefici per la salute della menta verde che dovresti sapere
Condividi:

Benefici per la salute della menta verde che dovresti sapere

La menta verde è al suo meglio quando è verde e fresca. Le foglie di menta verde possono apparire minuscole ma è un deposito di numerosi benefici per la salute. La salute respiratoria, la salute del cuore, la digestione, gli squilibri ormonali o la circolazione del sangue, la menta verde possono aiutarli a migliorarli tutti. Può anche aiutare a ridurre lo stress.

Ricorda quel gusto fresco o quell’aroma forte quando usi il collutorio o sorseggi un mojito? La menta verde è ciò che sta dietro a questo gusto aromatico. Conosciuto anche come menta arricciata, menta di pesce, menta da giardino o menta comune, la menta verde è una delle varietà più utilizzate della famiglia della menta. Produce un effetto calmante ma corroborante in quanto è ricco di potenti antiossidanti, vitamine e sostanze nutritive essenziali. È anche una ricca fonte di limonene, diidrocarvone e cineolo.

Perché la menta verde è davvero unica?

Oltre ad essere un’aggiunta culinaria molto popolare per il suo aroma gradevole, la menta verde è stata usata da secoli anche nell’Ayurveda per il suo potere di ridurre la nausea e il vomito e alleviare altri problemi gastrointestinali come dolori di stomaco, flatulenza e sindrome dell’intestino irritabile.

La menta verde (Mentha spicata) era un’erba originaria dell’Europa e dell’Asia, ma ora si è diffusa in molte parti del mondo. Cresce intorno all’anno. È possibile identificare la pianta dalle sue foglie a forma di lancia e appuntite, che è dove prende il nome. Ha anche un gambo di forma quadrata, foglie larghe e fiori bianchi o rosa.

Le foglie sono dove si trova il vero valore di questa erba. I principali ingredienti attivi nella menta verde sono la menta L-carvone e il limonene. Inoltre, la quantità di mentolo nella menta verde è inferiore rispetto alla maggior parte delle altre varietà di menta, il che la rende la meno piccante e una delle erbe più sottili della famiglia della menta.

Scopri alcuni benefici per la salute associati a questa erba speciale se usato sotto forma di tè verde, tisane o come olio essenziale.

1. Combatte i batteri

La menta verde è più comunemente associata alla freschezza del respiro. Tuttavia, il suo ruolo nel collutorio o nel dentifricio non è solo quello di mantenere il buon odore. Le proprietà antibatteriche e antimicrobiche naturali del mentolo e di altri composti organici nella menta verde aiutano a proteggere la bocca e la gola dalle infezioni, comprese quelle che possono influire sulla salute dentale o gengivale.

Perfino i batteri che causano alito cattivo o alitosi non hanno alcuna possibilità contro questa erba. L’olio essenziale di menta verde è noto per le sue potenziali proprietà antibatteriche. Inibisce efficacemente la crescita di agenti patogeni e rafforza il sistema immunitario.

La menta verde aiuta a mantenere una corretta igiene orale e lascia la bocca profumata alla grande!

2. Migliora la salute respiratoria

La menta verde ha un effetto calmante naturale e può ridurre l’infiammazione. Di conseguenza, ha un impatto significativo sulla salute generale del sistema respiratorio. Oltre a fornire sollievo quando si ha mal di gola o sensazione di oppressione al petto, la menta verde allevia anche congestione e irritazione. Il suo potente aroma può anche aiutare a chiarire i seni e aumentare la chiarezza mentale.

3. Migliora la digestione

Spearmint può essere usato come un tonico delicato per alleviare un mal di stomaco. Fornisce anche un efficace sollievo in caso di problemi gastrointestinali come flatulenza, crampi o gonfiore. La menta mandorla dovrebbe essere la vostra scelta preferita durante la gravidanza in quanto aiuta a prevenire il malessere mattutino, nausea e vomito. Tè di menta o masticare direttamente sulle foglie di menta è spesso raccomandato per trattare o gestire più efficacemente la sindrome dell’intestino irritabile.

4. Equilibra i tuoi ormoni

La menta piperita, sotto forma di tisana, è particolarmente efficace nella gestione o nel trattamento della sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) o di qualsiasi altra forma di squilibrio ormonale. I potenti composti organici presenti nella menta possono inibire e stimolare il sistema endocrino in molteplici modi. Questo aiuta a ottimizzare l’equilibrio ormonale e previene complicati effetti collaterali metabolici, tra cui l’irsutismo, riducendo i livelli eccessivi di testosterone nelle donne.

5. Migliora la circolazione del sangue

Un po ‘di aiuto di menta verde contiene più ferro rispetto alla dose giornaliera raccomandata. Questo aiuta a stimolare la produzione di globuli rossi ed emoglobina. Oltre a prevenire l’anemia, l’aumentato contenuto di ferro aiuta a migliorare la circolazione del sangue a tutto il corpo, aumentando così i livelli di energia e migliorando la capacità di guarire rapidamente.

6. Migliora la salute del cuore

La menta verde è ricca di potassio, che è fondamentale per mantenere la pressione sanguigna ideale. Il potassio dilata i vasi sanguigni e allevia lo stress dei vasi sanguigni e delle arterie. Questo rende la menta piperita una buona scommessa per prevenire aterosclerosi, ictus e attacchi di cuore.

7. Fornisce sollievo dallo stress

Il mentolo, un potente ingrediente attivo della menta, ha un effetto lenitivo sul corpo. In questo modo, si tende ad essere in uno stato calmo e rilassato. Sia che si soffre di stress cronico o di ansia, una tazza di tè alla menta è ciò di cui avete bisogno per alleviare la mente. L’effetto lenitivo positivo del mentolo entra in gioco ed elimina gli effetti negativi degli ormoni cronici dello stress sul corpo.

Puoi consumare troppa menta?

Alcuni di voi possono essere sensibili o allergici alla menta verde. Anche se la reazione potrebbe essere lieve, è nel tuo migliore interesse evitare l’erba del tutto!

Quando ti aspetti, l’uso eccessivo di tè alla menta potrebbe causare danni all’utero. Se stai allattando al seno, è consigliabile che tu stia al sicuro ed eviti di consumare la menta verde in quantità maggiori di quelle che si trovano nei prodotti alimentari.

L’olio di menta verde può anche causare irritazione alla pelle e agli occhi. Potresti anche finire per provare dolore muscolare. Quantità elevate di tè alla menta sembrano influenzare notevolmente i reni e il fegato. In teoria, il consumo di una grande quantità di tè alla menta potrebbe peggiorare i disturbi renali o addirittura aumentare il danno epatico.

L’olio di menta verde può anche causare irritazione alla pelle e agli occhi. Si potrebbe anche finire per avvertire dolori muscolari. Quantità più elevate di tè alla menta sembrano colpire notevolmente i reni e il fegato. In teoria, consumare una grande quantità di tè alla menta potrebbe peggiorare i disturbi renali o addirittura aumentare i danni al fegato.

Condividi: