Cerca
Cerca
Benefici del tè della camomilla per sonno, ansia e migliore salute
Condividi:

Benefici del tè della camomilla per sonno, ansia e migliore salute

Il tè alla camomilla, noto anche come tè manzanilla, è una tisana ricavata da una pianta della famiglia delle Asteraceae. Di solito proviene da una delle due varietà di camomilla – camomilla tedesca e camomilla romana – e ha numerosi benefici per la salute a causa della presenza di flavonoidi. I benefici del tè alla camomilla comprendono il miglioramento del sonno, la riduzione dell’ansia, il controllo dello zucchero nel sangue e l’aumento della salute cardiovascolare.

In vista, copriremo i benefici del camomilla, oltre a come farlo e come usarlo, per raccogliere tutti i benefici per la salute che questo tè ha da offrire.

Benefici del tè della camomilla

Cosa fa il tè alla camomilla e a cosa serve? I benefici per la salute del tè alla camomilla sono numerosi. Di seguito sono riportati i benefici per la salute più comuni della camomilla.

1. Può migliorare la qualità del sonno

Il tè alla camomilla aiuta a dormire? Il tè alla camomilla contiene un flavonoide antiossidante chiamato apigenina. L’apigenina è il componente del tè di camomilla che fornisce la sua qualità sedativa. Può aiutarti ad addormentarti se soffri di disturbi del sonno come l’insonnia.

Per i migliori risultati, prova a bere tre o quattro tazze di tè. Dovresti vedere una differenza nella qualità del sonno, più profonda e riposante.

2. Riduce l’ansia e la depressione

L’ansia e la depressione sono afflizioni abbastanza comuni in questi giorni, e uno dei vantaggi del tè alla camomilla è che può aiutarti a gestire questi problemi. In caso di ansia e depressione, lo stesso componente nel tè che ti aiuta a dormire può aiutare a calmare l’ansia e influenzare la depressione.

Come accennato, l’apigenina flavonoide nel tè di camomilla ha una qualità rilassante e sedativa che può aiutare a dormire. Questo stesso flavonoide può anche eliminare l’ansia e la depressione, rendendo più facile occuparsene. Anche se il tè alla camomilla può aiutare con ansia e depressione, non è inteso come un sostituto per l’ansia e la depressione.

3. Promuove la salute dell’apparato digerente

Il tè alla camomilla è stato a lungo utilizzato in tutto il mondo come aiuto digestivo, soprattutto per coloro che hanno spesso problemi digestivi. A quanto pare, c’è una vera ragione scientifica per questo.

Il tè alla camomilla contiene un composto chiamato bisabololo. Il bisabololo è un composto che agisce come proprietà anti-irritanti, antinfiammatorie e anti-microbiche. Queste proprietà possono aiutare a lenire lo stomaco e rilassare il rivestimento muscolare del tubo digerente. Questo può aiutare ad alleviare la digestione e il passaggio del cibo attraverso il tratto intestinale.

Il tè alla camomilla contiene anche un composto chiamato anodina. L’anodino può agire come un agente anti-spasmodico. È molto utile per ridurre i crampi allo stomaco, la stitichezza e molti sintomi della sindrome dell’intestino irritabile.

4. Protegge contro il cancro

Il cancro è l’onnipresente uomo nero della malattia. Molte persone sono preoccupate che otterranno una qualche forma di cancro e faranno di tutto per impedirlo.

Il tè alla camomilla può essere in grado di aiutare nella prevenzione del cancro. L’apigenina contenuta nel tè di camomilla può anche essere in grado di prevenire la formazione di alcuni tipi di cancro.

L’apigenina mostra molte proprietà antiossidanti e le proprietà anti-infiammatorie di cui abbiamo parlato nelle sezioni precedenti. Queste proprietà possono aiutare a sbarazzarsi dei radicali liberi che possono causare il cancro, nonché eventualmente inibire la crescita delle cellule tumorali. In particolare, l’apigenina può aiutare a prevenire il cancro alla prostata, al seno, alla pelle e alle ovaie.

5. Può controllare lo zucchero nel sangue

Il tè alla camomilla può essere in grado di aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue. Numerosi studi hanno dimostrato che gli antiossidanti nel tè di camomilla possono aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue nelle persone che soffrono di diabete prevenendo il progredire dell’iperglicemia e delle complicanze diabetiche. Il tè alla camomilla può aiutare a ridurre i livelli di HbA1c e di insulina nel siero.

Il tè alla camomilla può anche inibire gli enzimi che possono causare complicazioni diabetiche come la neuropatia diabetica (danno ai nervi), la cataratta, la retinopatia (danno alla retina dell’occhio) e la nefropatia (danno renale).

6. Migliora la salute cardiovascolare

La ricerca sulle connessioni tra salute cardiovascolare e camomilla è attualmente limitata al meglio. Tuttavia, ci sono alcuni componenti potenzialmente utili per la camomilla che può aiutare con il sistema cardiovascolare.

Attualmente, la ricerca sembra indicare che gli antiossidanti sono in grado di aiutare la salute cardiovascolare, specialmente in relazione allo stress ossidativo e alla pressione sanguigna. E, entrambi questi sono aspetti importanti dei processi e della salute del tuo cuore. Poiché l’apigenina è un flavonoide e antiossidante abbastanza potente, il camomilla può essere utile anche per la salute del cuore.

7. Aumenta il sistema immunitario

Il tè alla camomilla può anche aiutare a rafforzare il sistema immunitario, permettendoti di combattere meglio raffreddori e batteri. Bere regolarmente tè alla camomilla può aiutare ad aumentare il livello di ippurato del corpo.

Ippurato aiuta il tuo sistema immunitario a innescare una marcia in più quando combatte un’infezione. Bere camomilla può anche aiutare a prevenire raffreddori e infezioni in quanto i livelli di ippurato possono rendere il corpo inospitale per infezioni più deboli.

8. Allevia gli spasmi muscolari

Il tè alla camomilla può aiutare con gli spasmi muscolari su due fronti diversi. Uno è dovuto alle qualità sedative che vengono con il tè. Bere una tazza di camomilla può aiutare a rilassare il corpo e alleviare gli spasmi muscolari.

Come abbiamo notato in precedenza, la camomilla contiene anche l’anodina che agisce come un rilassante muscolare e funziona davvero sui crampi muscolari nell’area dello stomaco. Per questo motivo, il camomilla è spesso consigliato alle donne che soffrono di crampi causati dalla sindrome premestruale (PMS).

Altri benefici per il tè alla camomilla

Insieme con i benefici che abbiamo elencato e spiegato sopra, la camomilla ha molti altri benefici che possono aiutare te e il tuo corpo. Questi possono includere:

  • Raffreddori al petto
  • Mal di gola
  • Molte condizioni basate sull’infanzia come la varicella, il dermatite da pannolino e le coliche
  • ascessi
  • Infiammazione delle gengive (gengivite)
  • Acne
  • Psoriasi
  • Eczema
  • Minime ustioni di primo grado
  • Ulcera allo stomaco

Per raffreddori al petto, mal di gola, infiammazioni gengivali e ulcere gastriche, sono le proprietà antinfiammatorie e antibatteriche della camomilla che entrano in gioco. Queste proprietà possono aiutare a calmare qualsiasi infiammazione e pulire i batteri che causano i problemi.

Per i problemi legati alla pelle, ancora una volta, le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie aiutano a ridurre l’infiammazione dell’acne e dell’eczema. Possono anche aiutare a sbarazzarsi dei batteri che causano questi tipi di problemi della pelle.

Nel trattare i problemi della pelle, il camomilla dovrebbe essere usato direttamente sulla pelle invece di berlo. Questo può essere fatto sfregando il tè nella zona interessata o applicando direttamente bustine di tè alla camomilla in quelle aree.

Come preparare il tè alla camomilla

Ora che sai cosa può fare la camomilla per te e la tua salute, ecco come preparare la camomilla.

Fare il tè alla camomilla può essere facile. La soluzione più semplice è quella di acquistare bustine di camomilla dal negozio di alimentari e preparare una tazza di tè come faresti con qualsiasi altro tè.

Ma se stai cercando una versione più potente della camomilla, ecco una ricetta che puoi usare.

Ingredienti:

  • 10 once di acqua (per una tazza di tè)
  • 2 cucchiai di fiori secchi di camomilla

Indicazioni

Usando un bollitore, portate a ebollizione l’acqua. Una volta che bolle, rimuovi il bollitore dalla fonte di calore e versa l’acqua in una teiera.

Misura due cucchiai di camomilla essiccata. Assicurati che sia impacchettato duro nel cucchiaio.

Mescolare i fiori secchi di camomilla nella teiera e lasciarli riposare per circa cinque minuti. Metti un colino sopra la tazza o la tazza e versa il tè nella tazza e divertiti.

Nota, per un tè più debole, non lasciare che il tè scaldi troppo a lungo o usi meno fiori di camomilla.

Come usare il tè alla camomilla

Oltre a bere tè alla camomilla, ci sono diversi modi per utilizzare il tè per vari problemi di salute e pelle.

1. Burns and Scrapes

Le proprietà antibatteriche e antinfiammatorie della camomilla possono aiutare a trattare ustioni e graffi. Basta preparare una tazza forte di camomilla, usando due o tre volte i sacchetti o i fiori che faresti normalmente. Una volta che il tè si è raffreddato, versarlo direttamente sulla ferita e avvolgerlo con un panno o una benda pulita. Questo può anche funzionare per le scottature.

2. Cerchi scuri

Immergere due bustine di tè in acqua calda per cinque minuti. Quindi posizionali sulle occhiaie sotto gli occhi per aiutare a schiarire o addirittura a sbarazzarsi di loro. Questo funziona meglio se le bustine di tè vengono lasciate sui cerchi durante la notte.

3. Alleggerimento della pelle

Il tè alla camomilla può alleggerire la pelle del viso. Iniziare con la preparazione di due bustine di camomilla o un vaso di camomilla particolarmente forte. Una volta che arriva al punto in cui sta fumando, posiziona il viso sul vapore ma non così vicino da essere bruciato. Lascia che la tua pelle assorba il vapore (un asciugamano può essere usato per farlo scorrere più sul viso).

4. Prevenzione dell’acne

Il metodo a vapore che abbiamo citato sopra può anche essere utile quando si combatte l’acne, poiché il vapore può aprirsi e entrare nei pori della pelle. Ciò consente agli effetti antibatterici del tè di camomilla di eliminare eventuali batteri che causano l’acne.

5. Problemi agli occhi

Una lieve congiuntivite e affaticamento degli occhi può essere alleviata utilizzando una miscela di camomilla molto leggera.

Usando un tè caldo o freddo molto debole, ponete alcune gocce nell’occhio usando un contagocce. Inoltre, le proprietà antibatteriche possono essere in grado di sbarazzarsi della congiuntivite.

Bere qualche tazza di camomilla può anche aiutare a ridurre gonfiore e dolore, rilassare i muscoli, ridurre i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici e alleviare i problemi di crampi muscolari e digestione in coloro che soffrono di sindrome dell’intestino irritabile (IBS).

Effetti collaterali e precauzioni per il tè alla camomilla

Quando si utilizza il tè alla camomilla, è importante conoscere i possibili effetti collaterali del tè alla camomilla che possono influire sull’uso del tè a scopo medicinale.

Se hai una reazione allergica alla camomilla, smetti di usarla immediatamente. Le donne incinte dovrebbero anche considerare di non usare il tè alla camomilla poiché le sue potenti proprietà antinfiammatorie possono causare problemi con la gravidanza, incluso il possibile aborto spontaneo.

Anche il tè alla camomilla dovrebbe essere evitato prima di qualsiasi intervento chirurgico. Se sta assumendo farmaci per fluidificare il sangue, può rendere difficile la coagulazione.

Il tè alla camomilla ti aiuta in così tanti modi

Il tè alla camomilla è buono per te? Sì, il camomilla può essere in grado di aiutarti con tutto, dall’affaticamento degli occhi alla prevenzione del cancro. È un tè relativamente facile da acquistare e facile da preparare e utilizzare.

Assicurati di prestare attenzione agli effetti collaterali sopra menzionati mentre usi la camomilla. Se nessuno si presenta, i benefici per la salute valgono una tazza o due al giorno.

Condividi: