Cerca
Cerca
8 Benefici supportati dalla scienza di noce moscata
Condividi:

8 Benefici supportati dalla scienza di noce moscata

La noce moscata è una spezia popolare ricavata dai semi di Myristica fragrans, un albero tropicale sempreverde originario dell’Indonesia.

Può essere trovato nella forma di seme intero ma è più spesso venduto come spezia macinata.

Ha un sapore caldo, leggermente nocciolato ed è spesso usato nei dolci e nei curry, oltre a bevande come vin brulè e tè chai.

Anche se è più comunemente usato per il suo sapore rispetto ai suoi benefici per la salute, noce moscata contiene una serie impressionante di composti potenti che possono aiutare a prevenire le malattie e promuovere la salute generale.

Questo articolo esamina 8 benefici per la salute sostenuti dalla scienza di noce moscata.

1. Contiene potenti antiossidanti

Anche se di piccole dimensioni, i semi da cui deriva la noce moscata sono ricchi di composti vegetali che agiscono come antiossidanti nel tuo corpo.

Gli antiossidanti sono composti che proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi. Queste sono molecole che hanno un elettrone spaiato, che le rende instabili e reattive.

Quando i livelli di radicali liberi diventano troppo alti nel tuo corpo, si verifica uno stress ossidativo. È associato all’insorgenza e alla progressione di molte condizioni croniche, come alcuni tumori e malattie cardiache e neurodegenerative.

Gli antiossidanti neutralizzano i radicali liberi, prevenendo il danno cellulare e mantenendo sotto controllo i livelli di radicali liberi.

La noce moscata contiene un’abbondanza di antiossidanti, inclusi pigmenti vegetali come cianidine, oli essenziali come fenilpropanoidi e terpeni e composti fenolici, inclusi acido protocatechuico, ferulico e caffeico.

Uno studio su animali ha dimostrato che il consumo di estratto di noce moscata previene il danno cellulare nei ratti trattati con isoproterenolo, un farmaco noto per indurre uno stress ossidativo grave.

I ratti che non hanno ricevuto l’estratto di noce moscata hanno subito danni tissutali significativi e la morte cellulare a seguito del trattamento. Al contrario, i ratti che hanno ricevuto estratto di noce moscata non hanno avuto questi effetti.

Studi in provetta hanno anche dimostrato che l’estratto di noce moscata mostra potenti effetti antiossidanti contro i radicali liberi.

La noce moscata è ricca di antiossidanti, inclusi composti fenolici, oli essenziali e pigmenti vegetali, che contribuiscono a prevenire il danno cellulare e possono proteggere dalle malattie croniche.

2. Ha proprietà anti-infiammatorie

L’infiammazione cronica è legata a molte condizioni di salute avverse, come malattie cardiache, diabete e artrite.

La noce moscata è ricca di composti anti-infiammatori chiamati monoterpeni, tra cui sabinene, terpineolo e pinene. Questi possono aiutare a ridurre l’infiammazione nel tuo corpo e beneficiare quelli con condizioni infiammatorie.

Inoltre, l’ampia gamma di antiossidanti presenti nella spezia, come le cianidine e i composti fenolici, ha anche potenti proprietà antinfiammatorie.

Uno studio ha iniettato ratti con una soluzione che produce l’infiammazione e poi ne ha fornito alcuni di olio di noce moscata. I ratti che hanno consumato l’olio hanno subito riduzioni significative dell’infiammazione, del dolore correlato all’infiammazione e del gonfiore articolare.

Si ritiene che la noce moscata riduca l’infiammazione inibendo gli enzimi che la promuovono.

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per indagare i suoi effetti anti-infiammatori negli esseri umani.

La noce moscata può ridurre l’infiammazione inibendo alcuni enzimi infiammatori. Sono necessarie ulteriori ricerche per indagare i suoi potenziali effetti sull’uomo.

3. Può aumentare la libido

Alcuni studi sugli animali dimostrano che la noce moscata può migliorare il desiderio sessuale e le prestazioni.

In uno studio, ratti maschi che hanno ricevuto alte dosi di estratto di noce moscata (227 mg per libbra o 500 mg per kg di peso corporeo) hanno registrato aumenti significativi dell’attività sessuale e del tempo di prestazione sessuale rispetto a un gruppo di controllo.

Uno studio simile ha dimostrato che somministrando ai topi maschi questa stessa dose elevata di estratto di noce moscata aumentava significativamente la loro attività sessuale rispetto a un gruppo di controllo.

I ricercatori non sono ancora sicuri di come le spezie aumentino la libido. Alcuni suppongono che questi effetti siano dovuti alla sua capacità di stimolare il sistema nervoso, insieme al suo alto contenuto di potenti composti vegetali.

Nella medicina tradizionale, come il sistema di medicina Unani usato nell’Asia meridionale, la noce moscata è usata per trattare i disturbi sessuali. Tuttavia, la ricerca sui suoi effetti sulla salute sessuale negli esseri umani è carente.

Alcune ricerche sugli animali suggeriscono che alte dosi di noce moscata possono migliorare la libido e le prestazioni sessuali. Tuttavia, la ricerca umana in questo settore è carente.

4. Ha proprietà antibatteriche

La noce moscata ha dimostrato di avere effetti antibatterici contro ceppi batterici potenzialmente dannosi.

I batteri come Streptococcus mutans e Aggregatibacter actinomycetemcomitans possono causare cavità dentali e malattie gengivali.

Uno studio in provetta ha scoperto che l’estratto di noce moscata ha dimostrato potenti effetti antibatterici contro questi e altri batteri, compresi i gingivalis di Porphyromonas. Questi batteri sono noti per causare cavità e infiammazioni gengivali.

La noce moscata ha anche dimostrato di inibire la crescita di ceppi dannosi di batteri di E. coli, come O157, che possono causare gravi malattie e persino la morte negli esseri umani.

Mentre è chiaro che la noce moscata ha proprietà antibatteriche, sono necessari ulteriori studi sull’uomo per determinare se possa trattare le infezioni batteriche o prevenire problemi di salute orale legati ai batteri negli esseri umani.

Studi sulla provetta mostrano che la noce moscata ha effetti antibatterici contro batteri potenzialmente dannosi, tra cui E. coli e Streptococcus mutans.

5-7. Può giovare a varie condizioni di salute

Sebbene la ricerca sia limitata, gli studi suggeriscono che la noce moscata potrebbe avere i seguenti effetti:

  1. Può giovare alla salute del cuore. Studi su animali dimostrano che l’assunzione di supplementi di noce moscata ad alte dosi riduceva i fattori di rischio di malattie cardiache, come il colesterolo alto e i livelli di trigliceridi alti, sebbene manchi la ricerca umana.
  2. Potrebbe aumentare l’umore. Studi sui roditori hanno scoperto che l’estratto di noce moscata ha indotto effetti antidepressivi significativi sia nei topi che nei ratti. Sono necessari studi per determinare se l’estratto di noce moscata ha lo stesso effetto sugli esseri umani.
  3. Può migliorare il controllo della glicemia. Uno studio condotto sui ratti ha dimostrato che il trattamento con estratto di noce moscata ad alto dosaggio ha ridotto significativamente i livelli di zucchero nel sangue e ha aumentato la funzionalità del pancreas.

Tuttavia, questi effetti sulla salute sono stati testati solo su animali usando alte dosi di estratto di noce moscata.

Sono necessari studi sull’uomo per determinare se gli integratori ad alto dosaggio della spezia siano sicuri ed efficaci negli esseri umani.

Secondo la ricerca sugli animali, la noce moscata può aiutare a migliorare l’umore, migliorare il controllo della glicemia e ridurre i fattori di rischio per le malattie cardiache. Sono necessari studi sull’uomo per indagare ulteriormente su questi potenziali benefici per la salute.

8. È versatile e delizioso

Questa spezia popolare ha una varietà di usi in cucina. Puoi usarlo da solo o abbinarlo con altre spezie, come cardamomo, cannella e chiodi di garofano.

Ha un sapore caldo e dolce, motivo per cui viene comunemente aggiunto ai dessert, tra cui torte, torte, biscotti, pane, macedonie e creme.

Funziona bene anche nei piatti saporiti a base di carne, come le costolette di maiale e il curry di agnello.

La noce moscata può essere cosparsa su verdure amidacee come patate dolci, zucca e zucca per creare un sapore profondo e interessante.

Inoltre, puoi aggiungerlo a bevande calde o fredde, tra cui sidro di mele, cioccolata calda, tè chai, latte alla curcuma e frullati.

Se stai usando noce moscata intera, grattala con una microplacca o una grattugia con fori più piccoli. La noce moscata appena grattugiata è deliziosa su frutta fresca, fiocchi d’avena o yogurt.

La noce moscata ha un sapore caldo e dolce che si abbina bene con molti cibi dolci e salati.

Precauzioni

Anche se la noce moscata è improbabile che possa causare danni se consumata in piccole quantità, assumerla a dosi elevate può causare effetti collaterali negativi.

Contiene i composti miristicina e safrolo. Se ingeriti in grandi quantità, possono causare sintomi come allucinazioni e perdita di coordinazione muscolare.

È interessante notare che la noce moscata viene talvolta presa a scopo ricreativo per indurre allucinazioni e causare un sentimento “alto”. Spesso è mescolato con altri farmaci allucinogeni, il che aumenta il rischio di effetti collaterali pericolosi.

Infatti, tra il 2001 e il 2011, solo 32 casi di tossicità della noce moscata sono stati segnalati nello stato americano dell’Illinois. Un enorme 47% di questi casi era correlato a un’ingestione deliberata da parte di coloro che utilizzavano la noce moscata per i suoi effetti psicoattivi.

Miristicina, il componente principale dell’olio essenziale trovato in noce moscata che ha potenti proprietà psicoattive, è ritenuto responsabile di questi effetti tossici.

Casi di intossicazione da noce moscata sono stati segnalati in persone che hanno ingerito 5 grammi di noce moscata, che corrisponde a circa 0,5-0,9 mg di miristicina per libbra (1-2 mg per kg) di peso corporeo.

La tossicità della noce moscata può causare sintomi gravi, quali battito cardiaco accelerato, nausea, disorientamento, vomito e agitazione. Può anche portare alla morte se combinato con altri farmaci.

Inoltre, studi su topi e ratti hanno dimostrato che l’assunzione di alte dosi di supplementi di noce moscata a lungo termine porta a danni agli organi. Tuttavia, non è chiaro se anche gli esseri umani provino questi effetti.

È importante notare che gli effetti tossici di questa spezia sono legati all’ingestione di grandi quantità di noce moscata – non le piccole quantità tipicamente utilizzate in cucina.

Per evitare questi effetti collaterali potenzialmente dannosi, evitare di consumare grandi quantità di noce moscata e non utilizzarla come droga ricreativa.

La noce moscata può causare gravi effetti collaterali, come allucinazioni, battito cardiaco accelerato, nausea, vomito e persino la morte, se assunti in dosi massicce o in combinazione con altri farmaci ricreativi.

La linea di fondo

La noce moscata è una spezia che si trova in molte cucine di tutto il mondo. Il suo sapore caldo e ricco di nocciole si sposa bene con molti cibi, rendendolo un ingrediente popolare in piatti dolci e salati.

A parte i suoi numerosi usi culinari, la noce moscata contiene potenti composti anti-infiammatori che agiscono come antiossidanti. Questi possono migliorare l’umore, il controllo dello zucchero nel sangue e la salute del cuore, anche se sono necessarie ulteriori ricerche su questi effetti negli esseri umani.

Fare attenzione a gustare questa spezia di riscaldamento in piccole quantità, poiché dosi elevate possono causare gravi effetti collaterali.

Condividi: