Cerca
Cerca
6 convenienti sostituti dell’amido di tapioca

6 convenienti sostituti dell’amido di tapioca

La farina di tapioca, o amido di tapioca, è una farina popolare senza glutine a base di amido di radice di manioca.

È forse più noto per la consistenza spessa e gommosa che si presta a prodotti da forno senza glutine, ma funziona anche come addensante per allergie per salse, zuppe, budini e stufati.

Se la tua ricetta richiede farina di tapioca ma sei esaurito, puoi usare diverse alternative.

Ecco 6 dei migliori sostituti per la farina di tapioca.

1. Amido di mais

L’amido di mais è un ottimo sostituto della farina di tapioca ed è facilmente accessibile. In realtà, si può già avere un po ‘in dispensa o armadio.

L’amido di mais è naturalmente senza glutine, il che lo rende particolarmente adatto per cucinare e cuocere senza glutine.

Ha una capacità di ispessimento molto più forte della farina di tapioca, per cui è necessario dimezzare la quantità di farina di tapioca. Ad esempio, se la vostra ricetta richiede 2 cucchiai di farina di tapioca, usate solo 1 cucchiaio di amido di mais come sostituto.

L’amido di mais è un sostituto senza glutine della farina di tapioca, ma assicurati di usare solo la metà dell’amido di mais come faresti con la tapioca.

2. Farina di manioca

La farina di manioca è un ottimo sostituto senza glutine per la farina di tapioca e contiene più fibre, rendendola un’opzione più nutriente.

Entrambi i prodotti sono costituiti da radici di manioca, ma la farina di manioca incorpora l’intera radice, mentre la farina di tapioca è costituita solo dalla parte amidacea della pianta.

Nella maggior parte delle ricette, la farina di manioca può essere sostituita uniformemente con la tapioca, ma il contenuto di fibre le conferisce un potere addensante leggermente superiore.

Quindi, se la vostra ricetta richiede addensanti o gomme supplementari, potreste volerli ridurre o eliminare quando usate questo particolare sostituto.

La farina di manioca ha anche un sapore leggermente nocciola che può essere evidente, a seconda del tipo di ricetta che si sta utilizzando.

La farina di manioca può essere utilizzata in rapporto regolare per sostituire la farina di tapioca, ma il suo contenuto di fibre le conferisce un potere addensante leggermente superiore. Pertanto, è necessario ridurre o eliminare eventuali ingredienti addensanti aggiuntivi.

3. Amido di patate

La fecola di patate è senza glutine e può sostituire la farina di tapioca. Tuttavia, ha una consistenza più pesante e può risultare in un prodotto più denso, a seconda di ciò che si sta cucinando.

Se ne usi una piccola quantità per addensare una salsa o stufato, puoi semplicemente sostituirla in rapporto 1:1.

Se si utilizza una quantità maggiore per qualcosa come un mix da forno, c’è un po ‘più congetture coinvolte.

Prova a prendere la quantità di farina di tapioca che la tua ricetta richiede e a ridurla di circa il 25-50%. Sostituire la tapioca con questa quantità di fecola di patate e aggiungere un piccolo extra di qualsiasi altro ingrediente simile alla farina per compensare la differenza nel volume totale.

La fecola di patate è un buon sostituto della farina di tapioca, ma può risultare in un prodotto finale molto più denso.

4. Farina per tutti gli usi

La farina multiuso può sostituire la farina di tapioca in un rapporto 1:1 nella maggior parte delle ricette, anche se la consistenza può variare a seconda di ciò per cui la si utilizza.

La farina di tapioca crea una finitura brillante e lucida se usata come addensante per sughi, zuppe e salse. Gli stessi piatti addensati con farina per tutti gli usi assumeranno una finitura più opaca e un colore più opaco.

Probabilmente è necessario regolare anche il tempo di cottura.

La farina di tapioca è insapore e si mescola rapidamente, ma la farina per tutti gli usi ha bisogno di cucinare un po’ più a lungo per liberarsi della consistenza in polvere che ha quando è cruda.

Tenete presente che la farina per tutti gli usi è fatta di grano e contiene glutine. Pertanto, è un sostituto inadatto per la tapioca se stai cercando di mantenere la tua ricetta senza glutine.

La farina multiuso può essere utilizzata come sostituto della farina di tapioca in un rapporto equilibrato, ma può cambiare leggermente il colore, l’aspetto e il tempo di cottura della vostra ricetta. La farina universale contiene glutine ed è inadatta per l’uso in ricette senza glutine.

5. Arrowroot

Arrowroot è una farina senza sapore, senza glutine, prodotta dalla pianta Marunda Arundinacea. È molto simile alla farina di tapioca e può essere sostituita in un rapporto 1: 1 per la maggior parte dei piatti.

Arrowroot è un ottimo sostituto della farina di tapioca quando viene utilizzata come addensante o come parte di una miscela da forno che include altri tipi di amidi e farine.

Tuttavia, non crea la stessa consistenza masticabile della tapioca se utilizzata come farina a sé stante.

Così, se la vostra buona ricetta al forno richiede la farina di tapioca come unico amido, arrowroot non farà una buona sostituzione a meno che non sia usata insieme ad una combinazione di altre farine.

Arrowroot è un ottimo sostituto senza glutine per la farina di tapioca e può essere scambiato in un rapporto 1:1 nella maggior parte delle ricette. Tuttavia, non funziona bene come farina autonoma nei prodotti da forno.

6. Farina di riso

La farina di riso costituisce un’altra alternativa senza glutine alla farina di tapioca.

E ‘fatto da grani di riso finemente macinati e ha un sapore molto delicato che non comprometterà il gusto del vostro prodotto finale.

La farina di riso può essere più appiccicosa e ha una maggiore capacità di ispessimento rispetto alla farina di tapioca, il che significa che potrebbe essere necessario regolare un po’ la ricetta.

Una buona regola empirica è quella di utilizzare circa la metà della farina di riso rispetto alla tapioca. Ad esempio, se la vostra ricetta richiede 2 cucchiai di farina di tapioca, usate solo 1 cucchiaio di farina di riso per sostituirla.

La farina di riso è un sostituto senza glutine della farina di tapioca, ma dovreste usare la metà della farina di riso come fareste con la tapioca.

La linea di fondo

La farina di tapioca è un ingrediente popolare per la cottura e la cottura senza glutine.

Se non ne avete a portata di mano, avete a disposizione diversi sostituti tra cui scegliere.

Potreste dover apportare piccole modifiche alla vostra ricetta originale per adattarla alle sostituzioni, ma l’esperienza vi permetterà di avvicinarvi un passo avanti per diventare un esperto chef senza glutine.