Cerca
Cerca
10 meravigliosi benefici della camomilla che devi conoscere
Condividi:

10 meravigliosi benefici della camomilla che devi conoscere

La camomilla è stata apprezzata fin dall’antichità per le sue proprietà medicinali. Camomilla tè può alleviare l’ansia, alleviare l’insonnia, e alleviare la diarrea e altri problemi digestivi. Aggiungere camomilla a un bagno di sitz per trattare le infezioni da lievito o emorroidi. Usatelo come collutorio per trattare le malattie gengivali. La camomilla può anche affrontare l’eczema, ripulire un’eruzione cutanea del pannolino, guarire le ferite e aiutare con il diabete.

La camomilla è un rimedio alternativo presente in qualsiasi kit di auto-aiuto. E a ragione. Questa erba ha una lunga storia di uso medicinale, con gli antichi romani, egiziani e greci che ne sono i garanti. Parte della famiglia delle margherite, la camomilla proviene dalla pianta di camomilla tedesca (Matricaria recutita) o romana (Chamaemelum nobile). Anche se la camomilla tedesca è più popolare, con la maggior parte degli studi scientifici che si concentrano su di essa, entrambe le piante hanno qualità medicinali simili. Il fiore giallo e bianco della camomilla viene utilizzato per produrre tè e capsule, così come il potente olio di camomilla blu. Le sue proprietà curative sono attribuite ai flavonoidi e ai terpenoidi presenti nei fiori. Diamo un’occhiata a ciò che questa antica erba medicinale può fare per voi.

1. Allevia l’ansia

La camomilla è stata tradizionalmente utilizzata per le sue proprietà calmanti e rilassanti. La ricerca scientifica l’ha trovata utile per le persone con disturbo d’ansia generalizzata. Le persone che soffrono di questa condizione sperimentano uno stato d’ansia quasi costante anche quando c’è poco di cui preoccuparsi. Questo può rendere difficile per loro di concentrarsi, oltre a causare sintomi fisici come stanchezza, dolori muscolari, mal di testa e mal di stomaco. Uno studio ha osservato che le persone con disturbo d’ansia generalizzata che hanno preso estratto di camomilla tedesca per 8 settimane ha sperimentato una riduzione significativamente maggiore di ansia rispetto al gruppo di controllo. I flavonoidi presenti nella camomilla – in particolare l’apigenina – possono essere responsabili dei suoi effetti ansiolitici.

Come usare: Prepara una tazza di camomilla impastando da 2 a 3 cucchiaini di erba in una tazza di acqua bollente per circa 10-15 minuti. Questo tè può essere consumato tra i pasti per alleviare l’ansia.

2. Combatte l’insonnia

Ti giri e ti giri di notte invece di dormire una notte di riposo? Una tazza di camomilla è un rimedio classico da provare. Uno studio che ha esaminato 80 donne che hanno lottato con scarsa qualità del sonno dopo il parto ha scoperto che bere camomilla tè per 2 settimane ha ridotto significativamente i sintomi fisici legati all’inefficienza del sonno.

Quindi, come funziona? L’apigenina flavonoide può essere di nuovo responsabile, in quanto si lega ai recettori delle benzodiazepine nel cervello. Le benzodiazepine sono convenzionalmente usate per trattare l’insonnia e l’ansia.

Come usare: Prova una tazza rilassante di camomilla calda circa mezz’ora prima di andare a dormire.

3. Lenisce le eruzioni di Eczema

La camomilla tedesca ha proprietà lenitive per la pelle, il che la rende utile per le persone con eczema. L’eczema è un disturbo infiammatorio della pelle che è caratterizzato da una pelle rossa, secca e pruriginosa – circa il 30% delle persone negli Stati Uniti soffre di questa condizione. La camomilla può aiutare grazie ai suoi componenti sesquiterpenici come il bisabololo, l’azulene e il farnesene che hanno proprietà antinfiammatorie.

Come usare: Aggiungi 1/4 di fiori secchi di camomilla alla tua vasca da bagno per facilitare il tuo eczema. In alternativa, è possibile aggiungere da 5 a 10 gocce di olio di camomilla all’acqua del bagno.

4. Aiuta con la guarigione delle ferite

La camomilla può aiutare a prendersi cura anche di piccoli tagli e graffi. Uno studio ha esaminato l’effetto dell’estratto di camomilla dopo la dermoabrasione dei tatuaggi. È stato scoperto che le ferite si sono asciugate e guarite più velocemente quando la camomilla è stata applicata topicamente.

Come usare: Gli unguenti contenenti estratti di camomilla o costituenti della camomilla come il bisabololo e il camazulene possono essere utili. Puoi anche macinare le foglie di camomilla secche o fresche con un po ‘d’acqua e fare un impiastro. Applicare questo impiastro per circa 30 minuti per dargli il tempo di lavorare.

5. Tratta la gengivite

Le gengiviti o malattie gengivali possono causare gengiviti gonfie, gengive rosse che tendono a sanguinare facilmente. L’accumulo di placca sui denti è noto per causare malattie gengivali. La camomilla può aiutarti anche qui. Uno studio ha scoperto che quando un collutorio a base di camomilla tedesca è stato usato per 2 minuti, due volte al giorno, per un periodo di 4 settimane, è stato efficace nel ridurre significativamente sia le piaghe gengivali che le placche.

L’acido salicilico presente nella camomilla può spiegare il suo effetto benefico sull’accumulo di placca e sull’infiammazione gengivale. La capacità della camomilla di promuovere la guarigione delle ferite può aiutare anche con le malattie gengivali. Un collutorio alla camomilla può essere utile anche in altre irritazioni orali, come le afte, grazie alle sue proprietà curative e lenitive.

Come usare: Miscelare da 10 a 15 gocce dell’estratto liquido di camomilla in circa 100 ml di acqua calda e usarlo come collutorio tre volte al giorno.

6. Funziona contro le emorroidi

Le emorroidi, vene gonfie all’interno e intorno all’ano o al retto, sono tipicamente causate da una pressione extra sull’ano a causa di fattori come la costipazione o la gravidanza. La camomilla può aiutare le persone con questa condizione. Uno studio ha trovato che quando le persone con emorragia emorroidaria acuta hanno preso un estratto di camomilla per un periodo di 2 mesi, la gravità e la frequenza degli attacchi emorroidari è stata significativamente abbassata. Anche la frequenza di sintomi come prurito e dolore è diminuita. La camomilla può funzionare inibendo l’infiammazione e aumentando la circolazione nell’intestino.

Come usare: Gli estratti di camomilla sono disponibili sotto forma di capsule o potresti provare a bere un po ‘di camomilla. È inoltre possibile aggiungere un po ‘di camomilla o olio di camomilla diluito a un bagno caldo sitz per il sollievo.

7. Facilita la diarrea e problemi digestivi

Camomilla tè può alleviare l’infiammazione e l’irritazione che viene fornito con diarrea, nonché ridurre i crampi intestinali. In uno studio, ai bambini con diarrea è stata somministrata una preparazione di estratto di camomilla e pectina di mele contro un placebo. La durata della diarrea era notevolmente più breve nel primo gruppo e c’è stato anche un significativo miglioramento dei sintomi.

Poiché la camomilla può rilassare le contrazioni nella muscolatura liscia dell’intestino, è tradizionalmente usata anche per trattare problemi digestivi come gas, indigestione, coliche, sindrome dell’intestino irritabile e crampi allo stomaco.

Come usare: Avere una tazza di camomilla, tra i pasti, tre volte al giorno. Puoi anche combinarlo con altre erbe benefiche. Ad esempio, una combinazione di menta piperita, iberico e camomilla potrebbe funzionare bene per l’indigestione.

8. Contrasta le infezioni da lievito

La maggior parte delle donne soffrono di una fastidiosa infezione da lievito ad un certo punto. Causato dal fungo Candida albicans, un’infezione da lievito può causare un’anomala fuoriuscita vaginale così come arrossamento, prurito, dolore, o una sensazione di bruciore nella zona genitale. Può anche rendere doloroso il rapporto sessuale o la minzione. La camomilla può essere una soluzione naturale ed efficace per questo problema. L’olio di camomilla, per esempio, è stato trovato per mostrare una forte attività fungicida contro la Candida.

Come usare: Fai un’infusione di camomilla, lasciala raffreddare e aggiungila a un bagno sitz. Immergere in questo per 20-30 minuti.

9. Offerte con Diaper Rash

Un bambino con l’eruzione cutanea del pannolino è un bambino scomodo e irritabile. Questa condizione comune è causata dalla Candida e può lasciare il bambino con pelle rossa e squamosa irritata. Poiché la camomilla funziona contro la Candida, può aiutare ad affrontare l’eruzione cutanea del pannolino del vostro bambino.

Come usare: Usa la camomilla per pulire il fondo del tuo bambino dopo il cambio del pannolino. È inoltre possibile diluire 5 gocce di olio di camomilla in 2 once di olio di mandorle e applicarlo sulla parte interessata per chiarire l’eruzione.

10. Aiuta con il diabete

Il diabete, caratterizzato da alti livelli di zucchero nel sangue, può causare gravi problemi di salute come danni ai nervi, malattie cardiache, malattie renali e problemi agli occhi. La ricerca indica che il tè alla camomilla può avere un effetto benefico sui livelli di zucchero. Uno studio su animali ha scoperto che i livelli di zucchero nel sangue sono diminuiti nei soggetti cui è stato somministrato un estratto di acqua calda di camomilla. I composti esculetina e quercetina che si trovano nella camomilla hanno avuto effetti simili.

Come usare: Avere una tazza di camomilla con i pasti può essere d’aiuto se sei preoccupato per il livello di zucchero nel sangue. Tuttavia, tieni presente che la camomilla non può essere un sostituto per i farmaci o una dieta equilibrata e uno stile di vita attivo quando si tratta di gestire i livelli di zucchero nel sangue.

Essere consapevoli di questi effetti collaterali della camomilla

La camomilla è generalmente considerata un’erba sicura. Tuttavia, potrebbe avere alcuni effetti collaterali che dovresti sapere:

  • Camomilla non è raccomandato per le persone che soffrono di asma in quanto potrebbe peggiorare questa condizione.
  • Non prenderlo se sei incinta in quanto potrebbe rappresentare un rischio per la gravidanza.
  • Alcune persone sono allergiche alla camomilla. Generalmente, le persone sensibili agli astri, ai crisantemi, alle margherite o all’ambrosia possono anche essere allergiche alla camomilla.
  • Bere quantità eccessive di camomilla concentrata può portare al vomito.
  • Non è sicuro guidare dopo aver preso il tè alla camomilla perché può causare sonnolenza.
  • È meglio non prendere camomilla 2 settimane prima di procedure dentistiche o interventi chirurgici in quanto può aumentare il rischio di sanguinamento.
  • Controlla con il tuo medico per vedere se la camomilla può avere un impatto su qualsiasi farmaco che stai assumendo. Potrebbe essere necessario fare attenzione nell’utilizzare la camomilla se si assumono fluidificanti del sangue o medicinali per gestire la pressione sanguigna o il diabete in quanto potrebbe aumentare l’effetto di questi farmaci.
Condividi: