le festività la sciano spesso qualche ricordo visibile anche sulla bilancia…si sa: durante le festività si mangia un pò più che nei normali giorni! la buona compagnia, l’occasione speciale ed il maggior tempo permettono di prepararare piatti più elaborati e succulenti, abbiamo a disposizione cibi che negli altri periodo dell’anno non sono usuali (panettoni etc…).

Allora come fare per “recuperare” qualche piccolo “abuso alimentare” e rimetterci sulla “retta via”?

Innanzitutto bisogna rassicurarsi: a meno che non vi siate abbuffati pericolosamente tutto il tempo, senza stop dal 24 dicembre al 1 gennaio, non credo abbiate danneggiato gravemente il vostro stato di salute e benessere generale.

Se state già seguendo una dieta equilibrata e delle buone regole alimentari, oppure avete intenzione di farvi seguire con una alimentazione controllata allora SIETE AVVANTAGGIATI: infatti in tal caso sarà più semplice tornare in forma e fare il modo che il “recupero” sia duraturo ed i chili di troppo vengano eliminati nel giusto tempo e con il giusto programma, senza regimi lampo sacrificanti e che facciano poi riprendere i chili perduti.

ma quali possono essere dei CONSIGLI UTILI?

eccovi alcuni aiuti dal nutrizionista:

1) anno nuovo, “aria nuova”: via dai vostri frigoriferi e dalle vostre dispense tutti gli avanzi delle festività! quel che è possibile può essere congelato e tirato fuori all’occorrenza: sparirà dalla vista e non sarà una tentazione continua, tranne dosarlo con intelligenza tirandolo fuori dal frizer all’occorrenza. Riempite frigo e dispense di prodotti sani come carne, pesce, pasta, verdure e ortaggi e frutta. se la nostra alimentazione si fermasse ai prodotti della natura saremmo tutti sani!

2) se proprio avete ancora dei dolciumi da consumare, fatelo a colazione: avrete tutta la giornata per smaltirli…e poi…un pezzo di dolce al mattino (purchè in porzioni accettabili) pare aiuti a “risvegliare il metabolismo” (senza esagerazioni!!!!)

3) Per disintossicarsi dagli stravizi alimentari non dimenticate l’acqua, che tutto “sana”. iniziate quindi un vero e proprio programma di “idroterapia”: bevete molto, almeno due litri al giorno. scegliete un tipo di acqua che abbia un basso residuo fisso e favorisca la diuresi. Questo a iniziare dalla mattina, quando è più facile per il corpo eliminare i liquidi in eccesso e bruciare.

4)  Abolite le bevande gassate e gli alcolici

5) fate due spuntini di frutta o yogurt a metà mattinata e metà pomeriggio

6) per i pasti principali regolatevi con i buoni consigli dei nutrizionisti, ideali per tornare in forma: colazione da re, pranzo da maggiordomo, cena da servo.

7) prendete la sana abitudine di fare delle lunghe e sane passeggiate tutti i giorni! è il modo migliore per tenervi allenati, digerire bene e stare in forma: i nostri avi stavano bene (pur mangiando molto più di noi) perchè mangiavano più sano e svolgevano lavori duri!

NON DIMENTICATE CHE:

1) un piano alimentare strutturato in modo scientifico è sempre e comunque la scelta migliore E MENO SACRIFICANTE!

2) Un buon controllo dello stato nutrizionale, dell’idratazione e dello stato di salute generale è comunque ritenuto il top per intervenire in modo saggio sulla linea, sul peso e sullo stato di salute. effettuate un controllo dal vostro nutrizionista di fiducia e chiedete di essere sottoposto ad un esame specifica quale l’impedenziometria per accertarvi che caldo e stravizi delle festività non abbiano influito in modo negativo e per ripartire alla grande per il nuovo periodo lavorativo!

buon anno a tutti.

Lascia un Commento