Dal Giappone un grande aiuto a dimagrire: un paio di occhiali che farà perdere chili anche a chi non ha la forza di seguire nessuna dieta. Un’equipe dell’università di Tokyo, sta mettendo appunto degli occhiali che grazie alla tecnologia della realtà aumentata potrebbero indurci a mangiare di meno. Il capo del team Hirose Michitaka spiga che grazie agli occhiali è possibile aumentare o diminuire la grandezza del cibo, in modo da far percepire al cervello che stiamo mangiando un cibo molto più grande di quello che è in realtà, bloccando così la sensazione della fame. sembra il caso di dire: “non credo ai miei occhi!”. Ineffetti il concetto è proprio quello: ingannare la mente attraverso uno dei sue sensi principali! Quando il cibo sembra raddoppiato e i dolci appaiono enormi, risulta automatico mangiare porzioni più piccole, ciò avviene per “inganno” del meccanismo fame-sazietà, che coinvolge cervello e sensi: attraverso la vista, la mente percepisce una acquisizione di cibo talmente elevata, che per lei è imput sufficientemente valido a far partire la sensazione di sazietà,  tutto ciò porta, gradualmente, a mangiar meno e  perdere peso.  Negli occhiali è presente una speciale telecamera che riprende l’alimento, trasmette l’immagine al computer, che a sua volta la ritrasmette agli occhiali, fornendoci un’immagine diversa da quella reale. Inoltre è possibile trasmettere un’immagine ad esempio di un biscotto dietetico trasformato in un biscotto al cioccolato grazie ad un dispositivo presente sull’occhiale che emana profumo di  cacao, ingannando così il nostro cervello. Nei test effettuati si è dimostrato che le cavie hanno mangiato il 10% in meno con un alimento ingrandito del 50% dall’occhiale. Per il momento l’occhiale è solo un prototipo ma chissà che non sia la soluzione migliore e più facile per dimagrire!

Lascia un Commento