“Mangiate molta frutta e verdura!fa bene alla salute” questo è il messaggio che di continuo passa in tv e sui giornali. In realtà però nessuno dice che LA FRUTTA VA CONSUMATA CON MODERAZIONE!

ebbene sì! Troppa frutta può non far bene.

Allora perchè si parla tanto dell’importanza di mangiare frutta e verdura? il motivo è semplice: la frutta, come la verdura è una speciale e preziosa fonte di vitamine e minerali, sostanze che proteggono il nostro organismo e gli assicurano buona salute, corretto funzionamento ed ottime difese contro patogeni, radicali liberi, sostanze dannose! l’enorme potere di frutta e verdura è, non a torto, decantato dalla letteratura scientifica e addirittura innalzato ad “essenziale” per la prevenzione e la cura di svariate patologie (l’esempio più classico, che ognuno conosce, è quello della Vitamina C contenuta in frutta e verdura, che ha il grande potere di proteggerci dalle infezioni; chi non ne ha bevuto una bella sprumuta di arance per “combattere il raffreddore”!).

Cosa c’è allora che non va nel messaggio che passa in tv e sui giornali?  Quello che tv e giornali non dicono è che la frutta, diversamente dalla verdura, è piuttosto calorica, perchè oltre a vitamine e minerali contiene anche una discreta quantità di zuccheri. ecco quindi che, mangiata in grandi quantità, può essere dannosa per diversi aspetti: può determinare sovrappeso ed obesità (con danni e patologie connesse), può determinare alterazioni del quadro glicemico (Iperglicemia o diabete), può determinare un innalzamento dei trigliceridi etc.

Come regolarsi allora?

1) Mangiare frutta 4/5 volte al giorno: ogni colta un frutto, non di più. così arriverai ad assumerne la giusta quantità nella giornata.

2) varia nella scelta: scegli ogni volta frutti diversi. ogni frutto contiene un certo tipo di vitamine e minerali; perciò, per garantire al tuo organismo il giusto apporto di tutti i minerali e le vitamine di cui ha bisogno, devi prenderne un pò da ogni frutto!

3)  le calorie sono molto variabili, da frutto a frutto: fidati del tuo gusto per determinare quale frutta e più calorica e devi assumere quindi in minor quantità! In genere, infatti le calorie di ogni frutto aumentano in base alla “dolcezza” del frutto stesso.

4) se proprio vuoi essere preciso ricorda che: ognuno dei 3/4 momenti della giornata in cui consumi frutta puoi scegliere di consumare un tipo di frutto per volta. in questo caso puoi scegliere un frutto di media grandezza, tipo 1 mela, 1 pera, 1 banana. ognuno di questi corrisponde più o meno a 400g di anguria, oppure 200g di fragole, oppure 300g di albicocche…

RILEGGENDO QUINDI LA FRASE PROPAGANDATA DA TV E GIORNALI POTREMMO DIRE:

“Mangiate molta verdura!Mangiate LA GIUSTA QUANTITà DI FRUTTA! fa bene alla salute”

 

Lascia un Commento