RISULTATI RAGGIUNTI

A conclusione dei primi percorsi ecco alcuni dati sull’andamento dei percorsi di educazione alimentare: dati sul successo e sull’efficacia del percorso, sui risultati raggiunti dai partecipanti ed un piccolo resoconto delraggiungimento degli obiettivi prefissati e della soddisfazione di ognuno.

I primi corsi hanno dato eccezionali risultati! La percentuale di successo è stata superiore all’attesa,, maggiore di quanto in genere ottenibile con un corso di educazione alimentare e più di quanto ciascun partecipante si attendesse!

La percentuale di successo nella perdita di peso è stata del 100%: infatti tutti i partecipanti al percorso hanno perso peso, con grande soddisfazione personale e senza stravolgere le proprie abitudini e la propria vita! Durante il corso non è stata fornita alcuna dieta grammata, ma indicazioni alimentari semplici e di facile applicabilità (con alcun riferimento al peso, ma con l’utilizzo di metodi alternativi alla bilancia).

 

 

 

Quanti sono stati i Kg persi?

La maggior parte dei partecipanti ai gruppi ha perso tra i 4/4,5 e i 3/2 Kg di peso. Questo risultato è stato ottenuto in un periodo piuttosto limitato (5 settimane) e soprattutto senza seguire una prescrizione dietetica (quindi senza un piano alimentare giornaliero né dieta grammata).  Un risultato, questo, pienamente soddisfacente!

 

 

 

 

 

 

Quale l’impatto sullo stato di salute? La totalità dei partecipanti ha affermato di aver ottenuto un netto miglioramento del proprio stato di salute, affermando di sentirsi più agile nei movimenti e di sentirsi meglio sia fisicamente che psicologicamente. In effetti i dati scientifici supportano questa osservazione soggettiva: una perdita di peso del solo 10% determina un miglioramento dello stato di salute generale (valori pressori, glicemici, miglioramento della sintomatologia associata a patologie etc…) ed abbassa il rischio di sviluppare patologie.

La quasi totalità dei partecipanti afferma di aver cambiato le proprie abitudini alimentari (ora sceglie prodotti freschi e controlla le calorie, sta attenta a non assumere sempre gli stessi prodotti e a limitare l’uso di cibi grassi e di insaccati (molto frequente nelle nostre zone) e di sperimentare metodi di cottura alternativi e limitare le fritture. La restante parte afferma di aver modificato le proprie abitudini almeno in parte ma comunque tutti affermano di aver imparato a mangiare in modo diverso da come facevano precedentemente. 

Il clima creatosi è stato meravigliosamente piacevole, familiare, rilassante e produttivo. Anche questo credo abbia favorito l’adesione al programma ed il confronto (che è senza dubbio uno degli aspetti più vantaggiosi del percorso). Tutti i partecipanti si sono mostrati aperti alla condivisione, alla crescita ed al cambiamento.

Qualcuno ha affermato di essere riuscito a trasferire anche all’esterno (a figli, familiari o amici) qualche prezioso concetto, che sicuramente farà parte della propria vita d’ora in poi.

Il gradimento da parte dei partecipanti è stato alto, come pure la soddisfazione per aver raggiunto ottimi risultati.

A conclusione di questo primo ciclo di incontri, posso certamente definire il percorso molto soddisfacente ed efficace. Una esperienza che vale la pena ripetere e che si rivela molto utile nell’ambito dell’educazione alimentare e del controllo/perdita di peso. Il percorso è stato molto utile sia a chi seguiva già una dieta, sia a chi non ne aveva mai seguita una, sia a chi non aveva alcuna intenzione di svolgere mai una dieta (ed ha perso peso più degli altri!). Inoltre il percorso, non essendo una dieta, ma fornendo regole universali e sempre e facilmente applicabili, dovrebbe permettere una perdita di peso continua, garantendo quindi anche a conclusione del percorso, una ulteriore, continua e costante perdita di peso.

Grazie a chi ha partecipato, perché ha rappresentato un prezioso tassello di questo percorso.

 

I nuovi gruppi partiranno a Gennaio 2013

Se vuoi iscriverti puoi farlo presso lo Studio Medico Gianturco

Corso Gianturco n 83 – Avigliano (PZ)

Se vuoi avere notizie in più:   http://tuttonutrizione.it/gruppi-di-educazione-alimentare

Lascia un Commento