di

In:

Commenti disabilitati

Esistono una serie di trucchetti per riuscire a gestire la propria alimentazione anche fuori casa, senza rinunciare alla socialità ed ad assaggiare qualche prelibatezza.

NON ARRIVARE TROPPO AFFAMATI: Molte persone tendono a “compensare” (mangio poco a pranzo, così posso mangiare di più a cena): questo non va bene! In tal modo NON AVREMO UN BUON CONTROLLO DELLA FAME.

Se sei al ristorante stai LONTANI DAL CESTINO DEL PANE: è la prima cosa che si inizia a mangiare al ristorante e, se ci ragioni ti renderai conto che è un gesto legato solo all’attesa.

Se il menù è fisso (feste), evita di mangiare cibo “scontato”, che mangi tutti i giorni (pane, patate, pasta al sugo) mangia invece cibi “novità”.

Mangia lentamente!!!

Chiedi prima “cosa hai preparato?” così ti regoli su cosa mantenerti per far spazio ad altro

QUESTI SONO SOLO ALCUNI ACCORGIMENTI: IL NUTRIZIONISTA  SI OCCUPA ANCHE DI EDUCAZIONE ALIMENTARE E PUO’ AIUTARTI A GESTIRE TUTTE LE SITUAZIONI (IL FRIGO PIENO, LE CENE CON GLI AMICI, LA FAME “PER NOIA”, COME FARE LA SPESA ETC…)